Autore:
Matteo Gallucci

DOLCE VITA Nel 1958 debuttava una Fiat 500 molto speciale. Si chiamava Fiat 500 Jolly, per tutti solo Spiaggina, e diventò la prima serie speciale del mitico cinquino vero simbolo della rinascita economica del Paese e una delle automobili più amate dalle celebrità dell’epoca. Proprio nel ’58 al Teatro Ariston di Sanremo, Domenico Modugno cantava per la prima volta “Nel blu dipinto di blu – Volare” quella che sarebbe diventata la colonna sonora della Dolce Vita di quegli anni e potersi godere il boom economico degli anni 60 “en plein air” doveva avere certamente tutto un altro sapore.

CELEBRATION Proprio a 60 anni di distanza Lapo Elkann con la sua Garage Italia, in collaborazione con Pininfarina e il brand Fiat, ha creato un modello celebrativo di quell’importante e desiderata icona del passato chiamata, per l’appunto, Fiat 500 Spiaggina by Garage Italia. Un omaggio "al primo amore a quattroruote" di Lapo Elkann che dal 2007, anno della rinascita della nuova Fiat 500, ha continuato a personalizzare con l'apertura della sua Garage Italia creando una moltitudine di versioni uniche che hanno confermato l'estrema attualità di questo modello vero ambasciatore del Made in Italy in tutto il mondo.

TOCCO DI CLASSE L’atelier di Lapo Elkann ha dato una reinterpretazione in chiave moderna del grande classico: lo stile è da show car con la colorazione bicolore “Azzurro Volare e Bianco Perla” e l’assenza del tetto. Il divano posteriore sparisce a favore di un vano che integra una doccina; modifica che ha richiesto l’intervento di Pininfarina per irrigidire il telaio con un rollbar per garantire la giusta rigidità del telaio. Sempre in stile nautico il parabrezza ribassato e il rivestimento del pianale di carico in sughero dogato come se fosse la pavimentazione di uno yatch di lusso. All’anteriore trova agio una panchetta su misura in pelle Foglizzo Leather bianca e azzurra impermeabile in perfetto stile anni ’60 al posto delle due classiche singole sedute. Tocco vintage anche per gli pneumatici che hanno la spalla bianca come le auto d’epoca e vengono montati su cerchi in lega cromati come le maniglie e gusci degli specchietti retrovisori. Da one-off alla produzione il passo vuole essere il più breve possibile e da Garage Italia fanno sapere che la vettura è già prenotabile e personalizzabile con tutti i motori disponibili per la gamma 500 e potrà essere ordinata direttamente tramite la rete dei concessionari ufficiali Fiat.

DOPPIA SORPRESA La creazione di Lapo Elkann ha dato il via ad una serie speciale messa a listino direttamente dalla Casa Madre. Si chiama Fiat Spiaggina ’58 e viene realizzata su base Fiat 500C, quindi è esclusivamente cabrio. La serie viene limitata a sole 1.958 unità (anno di produzione della prima serie speciale) e si contraddistingue grazie all’abbinamento cromatico Azzurro Volare per la carrozzeria e beige per la capote in tela; oltre alla linea di bellezza bianca, tratto distintivo tipico degli yatch e già utilizzato per la 500 Riva, con cerchi in lega da 16’’ dal chiaro stile retrò. Cromature per gli specchietti retrovisori e per i loghi specifici come la scritta in corsivo “Spiaggina 58” al posteriore. Gli interni richiamano il colore della livrea per la plancia mentre i sedili sono grigi con stripes in avorio. Di serie Uconnect 7’’ HD Live tuchscreen, con predisposizione Apple CarPlay e Android Auto, il navigatore con mappe Tom Tom e radio digitale DAB oltre ai sensori di parcheggio. La motorizzazione dedicata alla serie speciale è quella del solo 1.2 litri benzina da 69 cv Euro6D con trasmissione manuale. Il prezzo parte da 21.350 euro.


TAGS: fiat fiat 500 500 lapo elkann fiat 500 spiaggina italian garage fiat 500 spiaggina '58 fiat 500 spiaggina italian garage