QUELLA COL PACK Se qualcuno potrebbe muovere accuse di eresia di fronte a una BMW a trazione anteriore, figuratevi come reagirebbe scoprendo che addirittura è passata tra le mani di quelli di M Sport. Non per diventare una vera e propria Serie 2 Active Tourer M – a quello non siamo ancora pronti (e forse non lo è nemmeno l’Elica) – ma per concedersi un look più sportivo con le modifiche del “pack” M Sport.

BLU DIPINTO DI… NERO Le differenze non sono poche, rispetto alla MPV come già la conosciamo. Cominciando da fuori, la BMW Serie 2 Active Tourer con pacchetto M Sport si riconosce per i paraurti più tormentati, la cornice dei finestrini e i montati tinti di nero, la griglia a doppio rene brunita e un set di cerchi dedicati, misura 17’’ o 18’’. Con minigonne, scarico cromato e la verniciatura che vedete in foto a mettere i proverbiali puntini sulle “i”.

NON SOLO IMMAGINE All’interno della BMW Serie 2 Active Tourer, invece, M Sport porta una serie di dettagli degne delle BMW più corsaiole, che vanno dalle finiture del battitacco fino ai sedili in pelle nera con cuciture blu a contrasto, passando per il volante in pelle, sellerie miste in tessuto e Alcantara e una personalizzazione del pomello del cambio. L’avvento del pacchetto sportivo dovrebbe farsi sentire, seppur lievemente, anche alla guida, con un assetto ribassato di 1 cm e una taratura più rigida delle sospensioni.  


TAGS: bmw serie 2 m sport pack