Anteprima

Bmw Serie 1 2012 tre porte


Avatar Redazionale , il 14/05/12

9 anni fa - Arriva la carrozzeria più sportiva

Aria di novità in casa Bmw, che svela anche la Serie 1 2012 tre porte. Oltre alle due portiere in meno ci sono novità sul fronte motori.

CI CONOSCIAMO? Seconda variante della pargoletta bavarese, la BMW Serie 1 2012 tre porte è in verità già roba di ieri, vista la sua recente presenza al Salone di Ginevra nelle vesti della M135i Concept. Ma se fino a poc’anzi il lancio era solo ufficioso, ora è anche ufficiale: da luglio prossimo infatti la Serie 1 sarà disponibile nella variante tre porte e con tutti gli accostamenti motoristici del caso, dal tranquillo 114i all’ormonato M135i. Tra le due motorizzazioni corre un mare navigato per lo più da motori Diesel come la 116d, la 118d o la 125d. Le altre navi che solcano l’oceano sono la 116i, la 118i e la sportiveggiante 125i. Prezzo? Si parte da circa 25.000 euro.

TAGLIA E CUCI Le versioni a tre porte delle berline bavaresi sono da sempre un must del Marchio. Nel caso specifico, la Serie 1 2012 a tre porte presenta qualche piccolo aggiustamento sui fianchi che ne ha modificato leggermente le dimensioni rispetto al precedente modello. Si parla infatti di +85 mm in lunghezza, +17 in larghezza e +30 mm sul passo. Le carreggiate inoltre sono aumentate di 51 e 72 mm, rispettivamente all’anteriore e al posteriore, col risultato che a colpo d’occhio la BMW Serie 1 tre porte appare più tozza e piantata.

VEDI ANCHE



LA BELLA… Con il lancio della BMW Serie 1 tre porte farà il debutto anche la 114i, variante entry level della BMW Serie 1 con numeri all'insegna della sobrietà: 102 cv a 4.000 rpm di potenza massima, 180 Nm di coppia e 5,5 l/100 km di consumo nel ciclo misto. Come tutti i moderni propulsori griffati BMW, anche il piccolo 1.6 litri sfrutta la tecnologia Twin Power Turbo con distribuzione VALVETRONIC. Le prestazioni ovviamente non sono da urlo, ma bastano per muoversi più che agilmente in ogni situazione, nelle provinciali come in autostrada. Si parla infatti di 11,2 s nello 0-100 km/h e 195 km/h. Niente cambio automatico, però.

… E LA BESTIA A far la voce grossa ci pensa la M135i, che forte del tre litri benzina con tecnologia Twin Power turbo, è in grado di esprimere la bellezza di 320 cv a 5.800 rpm e 450 Nm a soli 1.500 rpm. Sono numeri impressionanti se si pensa al genere di macchina, che pongono la BMW Serie 1 in diretta concorrenza con auto del calibro di Ford Focus RS, Subaru Impreza STI e Renault Megane RS. Con il surplus della trazione posteriore, da sempre garanzia di ogni auto della doppia elica. Le prestazioni parlano poi di un crono di 5,1 secondi nello 0-100 (4,9 per l’automatica) e 250 km/h autolimitati di velocità massima, valori estremamente in linea con i più agguerriti competitor.

QUATTRO PER COMINCIARE A sorpresa BMW ha inoltre dichiarato che, per la prima volta dal suo lancio, la BMW Serie 1 sarà disponibile con la trazione integrale xDrive, in particolare i modelli 120d e la superdotata M135i. Per il resto, nulla è ancora trapelato sulla possibilità di abbinare la trazione integrale a tutte le altre motorizzazioni.


Pubblicato da Alessandro Codognesi, 14/05/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox