Autore:
Marco Congiu

DEBUTTO PARIGINO Il Salone di Parigi 2019 vede tanti debutti per Audi. Oltre la nuova e attesa Q3, alla piccola nuova A1 Sportback e al Suv elettrico e-tron – lo stand dei Quattro Anelli si arricchisce della nuovissima SQ2 2019. Si tratta di una versione sportiva del SUV di attacco della casa di Ingolstadt, il quale porta con sé numerosi particolari interessanti, a cominciare dal motore: un 2.0 TSI da 300 CV.

QUATTRO DI SERIE La trazione integrale Quattro, vanto di Audi, sarà offerta di serie sulla nuova SQ2. Il cambio è l'automatico a doppia frizione e sette rapporti S Tronic. Grazie al 2.0 TSI da 300 CV e 400 Nm di coppia, la SQ2 riesce a bruciare lo scatto da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi, fino a raggiungere i 250 km/h autolimitati. Lavoro di fino anche per quanto riguarda l'assetto, ribassato di 20 mm, e per l'impianto frenante che adesso mette in bella mostra dischi da 340 mm. Accresciuta nelle dimensioni, che toccano i 4,21 m di lunghezza, la SQ2 perde una cinquantina di litri di bagagliaio, che tocca i 355 l, a seguito della presenza di organi meccanici necessari alla trazione integrale.

ESTETICA E SOSTANZA Rispetto alla Q3 di serie, l'Audi SQ2 vanta prese d'aria maggiorate al frontale per raffreddare meglio il propulsore, mentre nuovi sono i cerchi da 18 o a scelta 19”. Doppia coppia di terminali di scarico al posteriore, che completa il quadro grazie ad appendici aerodinamiche ad hoc e un profilo alare di sicuro impatto visivo. Non mancano a catalogo l'Audi Virtual Cockpit, l'impianto multimediale MMI, la pedaliera in alluminio, l'head-up display e tutta l'offerta dei servizi Audi Connect. 

Picture-Credit: Stefan Baldauf / Guido ten Brink


TAGS: audi audi q2 audi sq2 salone di parigi 2018 parigi 2018 audi parigi 2018