Autore:
Marco Rocca

TUTTA NUOVA Il secondo capitolo dell'Audi Q3 promette di essere avvincente. E' tutta nuova, sia dentro sia fuori, con il suo carico di tecnologia al top e la possibilità, coma Audi ci ha abituati, di contare su una scelta particolarmente ricca di versioni, motori, allestimenti. In effetti è difficile districarsi nei listino della Casa di Inglostadt, vediamo di fare un po' di chiarezza. 

I MOTORI Partiamo dall'offerta sotto il cofano che vede il gasolio in minoranza. Al lancio troviamo tre benzina e un diesel, con il listino aperto dalla Q3 1.5 TFSI da 150 cv e 250 Nm con tecnologia cylinder on demand abbinato a un cambio doppia frizione a 7 rapporti. Altri due turbo benzina, 2.0 TFSI da 190 e 250 cv, completano l'offerta lasciando il solo 2.0 TDI da 150 cv sull'altro fronte, in attesa del 2.0 litri TDI da 190 cv. Tutti, tranne il 1.5, possono contare sulla trazione integrale quattro.

GLI INTERNI Il cambio generazionale ha coinvolto in pieno anche gli interni. Arriva l'ormai nota strumentazione digitale di 10,25 pollici (di serie per tutte ma optional da 12,3”) mentre sullo consolle centrale compare un altro display a sfioramento che può essere da 8,8 o 10.1 pollici. Optando per l'infotainment più completo sono integrati anche i nuovi comandi vocali evoluti e l'utilizzo delle mappe Here con informazioni in tempo reale sul traffico, sui parcheggi, sui punti di rifornimento oltre alla comunicazione tra veicoli per lo scambio di informazioni su eventuali informazioni sul percorso. 

GLI ALLESTIMENTI Come su altre vetture dell’Audi è possibile ordinare anche sulla nuova Audi Q3 l'assetto sportivo, gli ammortizzatori regolabili e il selettore per le modalità di guida Audi drive select, che gestisce la risposta di acceleratore, sterzo, cambio e ammortizzatori in maniera più o meno sportiva.

GLI ACCESSORI Ad elencarli tutti stremo qui fino a domani. Tra quelli più importanti ci sono a listino i fari anteriori a led (anche di tipo matrix, che si spengono in maniera intelligente per non abbagliare chi guida in senso opposto), l'apertura automatizzata del portellone, il kit sportivo S line exterior per la carrozzeria, il sistema multimediale connesso ad internet (aggiorna in tempo reale su traffico e parcheggi) e diversi sistemi di assistenza alla guida, come l'assistente al parcheggio e il regolatore di velocità adattivo in grado di seguire il flusso del traffico.

MA COSA C'E' DI SERIE? La gamma della Q3 2018 offre un equipaggiamento di serie abbastanza ricco che comprende il volante multifunzione in pelle, il climatizzatore, il divano posteriore scorrevole, il mantenimento attivo della corsia (in funzione da 60 km/h), la frenata automatica d'emergenza con riconoscimento di pedoni e ciclisti e l'accensione automatica di fari e tergicristalli. 

IL LISTINO Una Q3 base, con motorizzazione 35 TFSI (1.5 benzina da 150 cv), parte da 34.200 euro per arrivare ai 41.000 della S line edition. Averla con il cambio S tronic significa spendere 2.200 euro in più, mentre sul fronte diesel, al momento, l'unica Audi Q3 acquistabile è 35 TDI (2.0 litri da 150 cv) con cambio automatico S tronic a partire da 37.500 fino ai 44.300 euro in allestimento S line. Tutti i prezzi citati sono da intendersi esclusi gli optional.

 

 

 

 


TAGS: audi q3 2018 nuova audi q3 2018 interni nuova audi q3 prezzo nuova audi q3