Anteprima

La prima volta di Mazda: ecco CX-60, il nuovo SUV ibrido plug-in. Il video


Avatar di Claudio Todeschini , il 31/03/22

1 mese fa - Video: anteprima di Mazda CX-60 e-Skyactiv PHEV AWD, SUV ibrido plug-in

Presentato il primo SUV plug-in hybrid della casa di Hiroshima. Nel 2022 arriverà anche con un nuovo sei cilindri a gasolio. Eccolo in video

Sono passati poco più di venti giorni da quando Mazda ha alzato il velo sul suo primo ibrido plug-in, completamente sviluppato internamente alla casa di Hiroshima, dalla prima all’ultima vite (componenti elettriche incluse), ed è finalmente giunto il momento di andare a scoprirlo più da vicino

COM’È FATTA FUORI MAZDA CX-60

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: la presentazione alla stampa Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: la presentazione alla stampa

Tutta nuova, eppure inconfondibilmente Mazda: CX-60 è la nuova sport utility vehicle della casa di Hiroshima, nonché il suo primo modello disponibile con motorizzazione ibrida plug-in. 4,74 metri di lunghezza, 1,95 di larghezza e 1,68 di altezza: è anche il SUV marchiato Mazda più grosso ad arrivare in Europa. Almeno per il momento, intendiamoci, perché il prossimo anno arriverà Mazda CX-80, con sette posti disposti su tre file di sedili.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: l'AD di Mazda Motor Italia, Roberto Pietrantonio, presenta il nuovo modello Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: l'AD di Mazda Motor Italia, Roberto Pietrantonio, presenta il nuovo modello

STILE KODONobile possenza”, dicono in Mazda per descrivere lo stile che caratterizza il suo nuovo modello, e dopo averla vista dal vivo non credo possa esistere definizione più appropriata. La riconosci subito, Mazda CX-60, per quando asseconda gli stilemi del Kodo Design: cofano lungo e abitacolo arretrato, affusolati gruppi ottici anteriori Full LED che si fondono nella grande calandra anteriore. Posteriore bombato, con gruppi ottici ancor più sottili, e scarichi posteriori di forma squadrata. La linea di cintura dei finestrini è alta ma la fiancata è pulita, con giochi di luce e di colore che ne nascondono l’imponenza. 

UNA NUOVA PIATTAFORMA

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: il tettuccio elettrico è un optional da 1.550 euro Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: il tettuccio elettrico è un optional da 1.550 euro

Fedele alla filosofia Jimba Ittai, quella per cui i samurai diventavano tutt’uno con il proprio cavallo, anche Mazda CX-60 ruota intorno a chi si siede al volante, e all’esperienza di guida nel suo complesso. Nuovo il pianale Large Platform che debutta su quest’auto (utilizzato anche per la cugina CX-80), con motore in posizione longitudinale e trazione posteriore. Più che un progetto, una dichiarazione di intenti.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: i cerchi in lega della versione Takumi Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: i cerchi in lega della versione Takumi

COME LA PICCOLA CABRIO Il posizionamento centrale e arretrato del motore ha lasciato spazio per sofisticate sospensioni anteriori a doppio triangolo sovrapposto, mentre le posteriori sono le più convenzionali multilink. Mazda CX-60 offre di serie, su tutti gli allestimenti, la tecnologia Kinetic Posture Control introdotta di recente sulla MX-5 MY2022, che riduce sensibilmente il rollio in curva agendo sul freno della ruota posteriore interna, così da garantire un comportamento dinamico di prim’ordine.

POWERTRAIN E BATTERIA DI MAZDA CX-60

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: trazione integrale permanente e cambio a 8 rapporti Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: trazione integrale permanente e cambio a 8 rapporti

Il motore è un generoso 2,5 litri e-Skyactiv da 192 CV, abbinato a un motore elettrico da 100 kW (136 CV), per una potenza di sistema combinata di 327 CV e 500 Nm. Numeri che rendono CX-60 la Mazda di serie più potente di sempre. 200 km all’ora la velocità massima in modalità ibrida, e 5,8 i secondi necessari per scattare da 0 a 100 km/h. Tutto nuovo il cambio automatico a otto rapporti. La plug-in arriverà per ora solo con la trazione integrale permanente.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: ricarica in AC fino a 7,4 kW Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: ricarica in AC fino a 7,4 kW

CARICA ALLA SVELTA La batteria riposta sotto il pianale, che non ruba spazio ai passeggeri né al bagagliaio, ha una capacità lorda di 17,8 kWh e dovrebbe garantire (i dati sono in attesa di omologazione) un’autonomia di 63 km nel ciclo extraurbano e di 68 km in quello urbano. Interessante - per una plug-in - la capacità di ricarica di 7,4 kW, sia in monofase che in trifase: in questo modo è possibile collegare l’auto tanto alle colonnine pubbliche quanto a una wallbox casalinga, assicurandosi una ricarica dal 20% all’80% in meno di due ore

INTERNI DI ALTA CLASSE

Aspetto di poterci salire a bordo per una prova più approfondita, ma la prima impressione è davvero notevole: nei pochi istanti in cui ho potuto ammirarlo - e toccarlo con mano - a Roma, quello di Mazda CX-60 è a mani basse uno degli abitacoli più eleganti che mi sia capitato di vedere nell’ultimo periodo, con tutte le carte in regola per diventare un nuovo classico.

VEDI ANCHE



Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: l'abitacolo della versione Takumi Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: l'abitacolo della versione Takumi

CURA CERTOSINA A fronte di una carrozzeria fedele ai dettami del Kodo Design della gamma Mazda, l’interno rompe gli schemi rispetto alle proposte premium sul mercato oggi. Razionale, elegante senza essere appariscente, riesce nel non facile compito di trasmettere l’idea di cura e di artigianalità in un prodotto comunque realizzato in serie. Basta notare la cucitura lungo il rivestimento di tessuto che attraversa tutta la plancia. Belli i materiali, che alternano cromature e pellami, tessuti e metallo, tanti piccoli tocchi di classe e soluzioni pratiche ma eleganti. 

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: i comandi nel tunnel centrale Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: i comandi nel tunnel centrale

QUANTI TASTI! Abbonda anche la tecnologia a bordo, naturalmente, dall’inedito - almeno per Mazda - quadro strumenti interamente digitale al sottile schermo dell’infotainment a centro plancia, che si controlla con la rotella nel tunnel centrale, appena sotto il cambio shift by wire. Quando si collega uno smartphone con Apple CarPlay o Android Auto (wireless, di serie su tutta la gamma) lo schermo risponde ai tocchi. Un po’ affollata di tasti fisici la zona del climatizzatore bizona, anch’esso di serie.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: la cucitura lungo la plancia della versione Takumi Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: la cucitura lungo la plancia della versione Takumi

TI RICONOSCE Nel più ricco allestimento Takumi e in quello sportivo Homura è disponibile - su richiesta - la nuova funzione di riconoscimento facciale del conducente, che ne legge la fisionomia del viso, interpreta la corporatura e regola di conseguenza in maniera automatica volante, sedili e specchietti (oltre che memorizzare le preferenze dell’infotainment). Una funzione del tutto nuova, e che in un prossimo aggiornamento software dovrebbe integrare la possibilità di sbloccare l’accensione della vettura, esattamente come accade oggi per gli smartphone di nuova generazione.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: il tettuccio elettrico è un optional da 1.550 euro Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: il tettuccio elettrico è un optional da 1.550 euro

SPAZIOSA Lo spazio in abitacolo non manca, specialmente per chi sta seduto davanti. Tanti i centimetri per gambe e testa anche di chi siede sulla seconda fila, che ha lo schienale frazionato 40/20/40. Generose le dimensioni del bagagliaio: il portellone elettrico permette di accedere a una bocca di carico regolare e un vano completamente rivestito in moquette morbida, con una capienza minima di 570 litri con il divano in posizione d’uso, e che diventano 1.726 litri con tutti gli schienali abbassati. Utile la presa a 220 V sul lato sinistro, con una potenza di uscita massima di 1.500 Watt.

PREZZI E OPTIONAL

I preordini sono già aperti, mentre le prime consegne di Mazda CX-60 sono previste a settembre, con prezzi che partono da 49.950 per l’allestimento Prime Line, che comprende CarPlay e Android Auto wireless, climatizzatore bizona e il navigatore satellitare, monitoraggio dell’angolo cieco e sensori di parcheggio posteriori. Il secondo livello di allestimento, Exclusive Line, aggiunge il sistema di accesso senza chiave, parabrezza, sedili e volante riscaldabili, e sensori di parcheggio anche davanti.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: la calandra cromata della versione Takumi Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: la calandra cromata della versione Takumi

SPORTIVA O ELEGANTE? Come da tradizione Mazda, la Homura è la versione dal look più sportivo, con tanti dettagli color nero lucido, i sedili in pelle nera e la telecamera a 360°. Chiude il listino, a 55.850 euro, il più elegante allestimento Takumi con i sedili in pelle Nappa chiara, rivestimenti più curati, finiture cromate e cerchi in lega da 20”.

OPTIONAL Cinque i pacchetti optional: il più interessante è Convenience & Sound Pack (2.900 euro), disponibile per tutti gli allestimenti tranne quello base, e che fino al 30 agosto viene regalato su tutti gli ordini. Comprende il portellone posteriore elettrico, la telecamera a 360°, la presa a 220 V nel bagagliaio, il caricatore wireless per lo smartphone e l’impianto stereo Bose con 12 altoparlanti. Il pacchetto Driver Assistance Pack (1.750 euro per tutte tranne la base) aggiunge tutti gli ADAS più recenti per la guida assistita di secondo livello, mentre il tetto panoramico elettrico costa 1.550 euro.

Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: i cerchi in lega della versione Takumi Nuova Mazda CX-60 PHEV 2022: i cerchi in lega della versione Takumi

ANCHE A GASOLIO Al momento Mazda CX-60 arriva solo con il powertrain ibrido plug-in. Già entro la fine dell’anno è previsto il debutto del motore a benzina, mentre nel 2023 arriverà un nuovo turbodiesel 6 cilindri con tecnologia mild hybrid a 48V.

SCHEDA TECNICA

Motore Benzina, 2,5 litri, 4 cilindri e-Skyactiv PHEV
Potenza combinata 327 CV
Coppia massima 500 Nm
Velocità massima 200 km/h
Accelerazione 0-100 km/h 5,8 secondi
Batteria Ioni di litio 17,8 kWh, 7,4 kW ricarica AC
Autonomia elettrica 63 km extraurbano, 68 km urbano
Trazione Integrale
Cambio Automatico a 8 marce
Dimensioni 4.740  x 1.949 x 1.680 mm
Passo 2.870 mm
Posti 5
Peso a vuoto  1.981 - 1.995 kg
Bagagliaio  Da 570 a 1.726 litri
Consumi (misto WLTP) 1,5 l/100 km
Emissioni CO2 (WLTP) 33 g/km
Prezzo Da 49.950 euro

Pubblicato da Claudio Todeschini, 31/03/2022
Tags
Gallery
Listino Mazda CX-60
Allestimento CV / Kw Prezzo
CX-60 2.5 e-Skyactiv PHEV AWD Prime Line 192 / 141 49.950 €
CX-60 2.5 e-Skyactiv PHEV AWD Exclusive Line 192 / 141 51.950 €
CX-60 2.5 e-Skyactiv PHEV AWD Homura 192 / 141 54.350 €
CX-60 2.5 e-Skyactiv PHEV AWD Takumi 192 / 141 55.850 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Mazda CX-60 visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Mazda CX-60
Vedi anche
Logo MotorBox