Novità auto
Nuova Hyundai Kona Hybrid 2019: la prova [VIDEO] del SUV ibrido

Nuova Hyundai Kona Hybrid 2019: la prova [VIDEO] del SUV ibrido

Niente ricarica batterie da presa esterna, ma consumi ridotti. Da agosto 2019 Kona anche in edizione hybrid. Ecco come va in video

1 26 0
Autore:
Matteo Gallucci

CUORE DI GAMMA La famiglia di Hyundai Kona si allarga con una nuova versione ibrida tradizionale. Il primo B-SUV di Hyundai, sul mercato dal 2017, ispirato esteticamente al supereroe della Marvel Iron Man mantiene le misure compatte originarie con una lunghezza di 4,16 metri, una larghezza di 1,80, una altezza di 1,56 e un passo di 2,60 metri (indice di ottima abitabilità). Il bagagliaio si dimostra capiente anche se non da record, con i suoi 361 litri in configurazione standard. A livello estetico la forte personalità della Kona non cambia con il suo frontale che presenta una fanaleria divisa in due, con la parte superiore molto sottile e affusolata, mentre i secondi gruppi ottici sono incastonati in una mascherina plasticosa che troviamo su tutta la parte bassa dell'auto. Ancora, davanti spicca la mascherina Cascadin e una vistosa presa d'aria sul cofano motore. Il tetto, disponibile con colori in contrasto, porta con sé le barre portatutto, mentre dando uno sguardo al lato b della Kona, viene ripreso lo schema della fanaleria sottile già vista davanti con la plastica dei passaruota maggiorati che invade anche la soglia del portellone.

AL SUO INTERNO Una volta aperte le portiere della Kona Hybrid, siamo accolti da interni razionali, semplici ma allo stesso tempo ospitali. La plancia è impreziosita da un display centrale dal quale andare a comandare tutte le funzioni del sistema di infotainment. Il display da 7 pollici è di serie per tutti gli allestimenti e garantisce la compatibilità Apple CarPlay e Android Auto. Un plus niente male. Per i più esigenti è disponibile lo schermo da 10,25 pollici che integra anche il navigatore home made. Sul lato sicurezza non manca la frenata automatica ma la novità risponde al nome di Lane Following Assist: il dispositivo che opera insieme al cruise control adattivo (con funzione stop&go) per mantenere il centro della corsia di marcia.

OLD STYLE HYBRID Veniamo alla nuova motorizzazione perché "si fa presto a dire ibrida". È la filosofia che va per la maggiore, ma al proprio interno ha più correnti di pensiero. Hyundai Kona è ad esempio fan dell'ibrido tradizionale: né il mild hybrid 48V, né plug-in hybrid con autonomia in elettrico. Bensì la pura e semplice tecnologia full hybrid, quella per capirci che fino a qualche tempo fa rappresentava l'unica alternativa. Come funziona? Vediamo assieme la scheda tecnica.

IONIQ DOCET Base di partenza del sistema ibrido di Hyundai Kona Hybrid è il propulsore 4 cilindri benzina 1.6 GDI che eroga una potenza di 105 cv di potenza e 147 Nm di coppia. Il motore a combustione interna è poi associato a una unità elettrica a magneti permanenti da 43,5 cv e 170 Nm, alimentato da una batteria agli ioni di litio da 1,56 kWh di capacità. Potenza combinata di 141 cv, coppia motrice complessiva di 265 Nm. Un dejavù? Esatto, è la stessa identica soluzione della Ioniq Hybrid, modello dal quale Kona Hybrid (ideale anello di congiunzione tra le versioni a propulsione termica e Kona Electric) mutua anche la trasmissione automatica doppia frizione a 6 rapporti.

FUNZIONE VELEGGIO Niente opzione di ricarica da presa esterna e niente autonomia in modalità elettrica, dunque: la batteria si rigenera automaticamente in frenata e in fase di decelerazione, mentre il suo contenuto grado di energia accredita il motore elettrico esclusivamente della funzione di supporto all'unità a benzina. In accelerazione, ma anche in fase di accensione. Per consumi ed emissioni, è in ogni caso manna dal cielo: con la Coasting Mode attiva, Kona Hybrid eroga al driver anche suggerimenti di guida ecologica e risparmiosa.

LANCIO E PREZZO Come detto la Hyundai Kona Hybrid è già in vendita anche in Italia da agosto 2019 e il suo prezzo di lancio è molto interessante visto che è scontato a 23.750 euro (con rottamazione). Scegliendo il finanziamento il prezzo scende ulteriormente a 22.350 euro a fronte di un listino che parte da 26.300 euro (a cui togliere 1.800 euro per tutti in fase di promozione).

CAMBIO DI FILOSOFIA La Casa Hyundai ci ha abituato ad un motto. Quel "value for money" come massima espressione dei propri prodotti per qualità/prezzo. Ebbene la musica è cambiata, da tempo, e con Hyundai Kona Hybrid ne abbiamo l'assoluta certezza. Ora il focus del Brand è la tecnologia unita al piacere di guida senza rinunciare anche ad un design originale per i propri modelli. L'ultima arrivata ha la carrozzeria e segmento di appartenenza più richiesta dal mercato: quel B-SUV che spopola in Europa e Italia. Con l'introduzione della motorizzazione ibrida di tipo tradizionale la quadratura del cerchio sembra avvenuta.

OCCHIO AL BADGE È praticamente impossibile distinguerla dalle versioni con il solo motore termico. Dovrete aguzzare la vista e leggere il badge identificativo "hybrid" posto sul portellone posteriore. Dimensioni e spazio interno non differiscono e con mia grande sorpresa neanche quello relativo al bagagliaio. Le batterie, poste sotto al pianale, non ingombrano e sono sempre disponibili 361 litri di capacità: spazio sufficiente per tre trolley medi e relativi zaini da porre su essi. L'unica differenza estetica è il nuovo disegno dei cerchi il lega con la possibilità di scegliere la misura da 16 o 18 pollici.

CAMBIA DAVVERO Mi ha subito interessato la scelta della Casa di introdurre un cambio automatico a doppia frizione al posto del solito CVT visto sui competitor; spesso criticato per rumorosità eccessiva. Questa svolta tecnica mi regala, inaspettatamente, una ibrida tutta da guidare. Parliamoci chiaro. È sempre una vettura ecologica che vivrà la maggior parte dei suoi giorni in città con l'obiettivo di consumare meno carburante possibile ma la rigidità del telaio accentuata, i 141 CV disponibili ben supportati dal motore elettrico e questo ottimo cambio che passa tutti e 6 i rapporti in maniera gentile ma precisa mi permette di divertirmi nei tratti misti collinari. Impensabile trovare tutto questo fino a pochi anni fa.

LEI TI SUGGERISCE Detto tra noi...la Kona Hybrid è un po' secchiona. Ti suggerisce impunemente come guidare in modo efficiente per risparmiare energia e carburante. Si chiama Coasting Mode e nello schermo digitale al centro del cruscotto una grafica molto semplice ci indicherà quando rilasciare il pedale del gas per veleggiare fino al semaforo. Questo "suggerimento" unito al sistema che analizza la tratta impostata sul navigatore e individua in modo predittivo, pendenze, curve ed eventuale traffico riesce ad efficientare al massimo il lavoro dell'unità elettrica che interviene sempre quando il motore termico ha bisogno di maggior supporto. Guidare hybrid non è mai stato così semplice, per tutti, fin dai primi chilometri.

VERIFICA CONSUMI Il dato fornito da Hyundai riguardo ai consumi è compreso tra i 3.9 e 4.3 litri per 100 km (standard NEDC). Io durante la prova su strada (circa 200 km) ho avuto conferma da computer di bordo di una media nel misto compresa tra i 5 e 5.5 litri per 100 km. Un ottimo dato visto che la vettura è sia divertente da guidare sia confortevole nei lunghi trasferimenti risultando silenziosa in ogni condizione di utilizzo. Può essere l'auto "tuttofare" alternativa al diesel: capace di non pagare l'ingresso Area C di Milano e avere le doti da passasita rilassante, tipica delle motorizzazioni a gasolio, senza rinunciare a tecnologia e spazio a bordo.

TRAMITE SMARTPHONE Una delle novità introdotte con Kona ibrida è il sistema BlueLink. Scegliendo l'infotainment con schermo da 10,25 pollici è possibile accedere in tempo reale tramite apposita app ad un vero e proprio centro di comando da remoto. Così con il vostro smartphone potrete verificare diversi parametri come aprire o chiudere la vettura o climatizzarla prima di entrare a bordo. Questo servizio avviene tramite una sim incorporata dedicata e regala all'utente anche aggiornamenti in tempo reale sul traffico, le previsioni meteo, verifica e segnala la possibilità di parcheggi liberi o il prezzo e posizione di stazioni di rifornimento. Il servizio ha una durata di 5 anni dopo l'acquisto e prevede due aggiornamenti gratuiti all'anno a patto di recarsi presso i centri di assistenza ufficiali.


TAGS: hyundai test drive prova su strada kona hyundai kona hybrid full hybrid hyundai kona ibrida hyundai kona hybrid 2019

Modello / Versione MY Potenza Prezzo
Hyundai Kona EV 39 kWh Xprime MY 2018 136 Cv / 100 Kw 36.400 €
Hyundai Kona EV 64 kWh Xprime MY 2018 204 Cv / 150 Kw 39.900 €
Hyundai Kona EV 64 kWh Exellence MY 2018 204 Cv / 150 Kw 45.400 €
Prova su strada
Hyundai Ioniq Electric 2019: la prova del restyling

Dopo 3 anni arriva il restyling per la berlina elettrica di Hyundai

16
Monopattini elettrici
Hyundai: il monopattino elettrico nato per essere integrato nelle auto

Hyundai presenta il prototipo di monopattino integrato alle sue auto

5
Back To Top