Prova, pregi, difetti, impressioni Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style
Day by day

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: il SUV compatto alla prova verità


Avatar di Alessandro Perelli , il 10/09/22

2 settimane fa - Al volante del rinnovato modello a ruote alte che cambia look e interni

Un bel restyling, un abitacolo più lussuoso e con un pacchetto digitale più completo si abbinano al vivace tre cilindri da 110 CV. Vediamo come va su strada

UNA CARRIERA DI SUCCESSO Dal suo debutto nel 2017 per la T-Roc è stata un’escalation continua, fino a potersi fregiare del titolo di Volkswagen preferita dagli italiani a discapito di sua maestà, la Golf. In questi ultimi tempi le paroline magiche “SUV” e “compatto” sono state fra le più pronunciate dentro ai concessionari e con la sua carrozzeria alta e i suoi 4,2 metri abbondanti, la T-Roc si è ritagliata una bella fetta di estimatori nel suo segmento. Ora che è arrivata la versione nuova, è il momento di rinfrescarci un po’ le idee su questo modello. Lo dico subito, nulla di stravolgente, poiché in una ricetta di per sé ottima sono stati aggiunti ingredienti di pima qualità come un bel restyling, un abitacolo con aggiornamenti alle finiture e una dose più massiccia di digitalizzazione.

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: la prova su strada del SUV compatto tedesco Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: la prova su strada del SUV compatto tedesco

DESIGN EVOLUTO CON POCHI RITOCCHI

Visto che l’evoluzione è più stilistica e nei contenuti tecnologici piuttosto che lato motori e guidabilità, preferisco sdoganare subito le impressioni sul nuovo look del SUV di Wolsburg. La T-Roc nasce sulla stessa piattaforma costruttiva MQB della Golf dalla quale ne riprende la filosofia di auto versatile, equilibrata e alla portata di tutti, ma con stile e caratteristiche peculiari super apprezzate, proprie degli sport utility. Ammetto che il suo design non mi entusiasmava, ma dopo il restyling trovo che il SUV tedesco sia ben più personale. I tratti principali restano sobri e raffinati, ma sono bastati piccoli aggiustamenti per regalargli un volto più attuale. Su tutto si può apprezzare la sportività del frontale grazie a paraurti e fari (full LED di serie) ridisegnati. La versione Style di questa prova non monta cerchi di grandi dimensioni, che di solito regalano più muscoli, ma anche quelli da 17” riempiono bene i passaruota. I volumi restano equilibrati, il lunotto inclinato accentua quel pizzico di sportività che non guasta e il nuovo fascione paraurti sottolinea il cambio di look. Infine, mi piace assai la verniciatura bi-colore di questo esemplare, un bel grigio brillante che contrasta benissimo con tetto e specchietti neri.

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: design rinnovato, più sportivo ma sempre elegante Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: design rinnovato, più sportivo ma sempre elegante

L’ABITACOLO GUARDA AL “DIGITAL”

Una volta a bordo ritrovo la cara “vecchia” T-Roc già guidata in passato. Niente colpi di stile, ma tutto ordinato e perfettamente a posto nel più efficace rigore “teutonico”. Sedili un po’ rigidi come al solito, ma rivestiti con tessuto robusto, comodi e con ampia possibilità di regolazioni per trovare la posizione più giusta. Un’organizzazione del ponte di comando che è un inno alla praticità. Infatti, tutto è a portata di mano e trovo il giusto mix di comandi fisici e virtuali sul volante, sulla plancia e sul pratico display dell’infotainment, da evitare la scocciatura di menù e sottomenù per una banale operazione come alzare il volume della radio. Ci sono anche Apple CarPlay, Android Auto e le app per la gestione da remoto di alcune funzioni, ma i comandi vocali (350 euro) e il navigatore (675/1.870 euro) si pagano a parte (anche dallo shop online). Tuttavia, il colpo a effetto c’è comunque, poiché al touchscreen centrale da 8” (o 9,2” opzionale), oggi più reattivo e collocato in alto rispetto al passato per una migliore consultazione, entra nella dotazione di serie il quadro strumenti “full digital”. In più, cambiano anche alcuni materiali, adesso più pregiati, per elevare la percezione di qualità quando si sale a bordo. La plancia è più morbida sotto i polpastrelli e le plastiche rigide sono limitate alle zone meno in vista.

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: abitacolo spazioso e materiali più pregiati Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: abitacolo spazioso e materiali più pregiatiLO SPAZIO GIUSTO PER TUTTI Ma la qualità arriva anche dal comfort e sotto questo aspetto l’abitacolo della T-Roc mi è davvero piaciuto. Il SUV riesce a sfruttare molto bene i suoi 2,6 metri di passo, offrendo un bel po’ di spazio per tutti gli occupanti. Davanti ci sono centimetri per gambe e spalle e la posizione appena rialzata garantisce una bella visuale e più sicurezza durante la guida. Dietro si sta comodi in due poiché è raro toccare i sedili anteriori con le ginocchia e anche la testa non sfiora il padiglione, ovviamente se non siete dei giocatori di basket. L’eventuale quinto passeggero deve fare i conti con l’ingombrante tunnel centrale fra i piedi e il retro del cassetto portaoggetti (con prese USB e bocchette di ventilazione) che toglie qualche centimetro. Ma tutto sommato, mi sento di dire che un viaggio a pieno carico è assolutamente alla portata della T-Roc. E, a proposito di carico, numeri alla mano il baule del SUV è uno fra i più capienti nel suo segmento. Infatti, si passa da 445 a 1.290 litri reclinando gli schienali, che però sono ripartiti 60:40 e non 40:20:40, soluzione che trovo più pratica. In compenso, il piano è regolabile su due altezze anche se la soglia di carico un po’ alta costringe a sollevare di più i bagagli per essere stivati. Dai, alla fine, bene così. Alla resa dei conti giudico la T-Roc una macchina “user friendly” nel suo complesso.

VEDI ANCHE



UN SUV SEMPRE PIACEVOLE DA GUIDARE

E l’utilizzo “amichevole” della T-Roc deriva anche dal suo brillante tre cilindri mille turbo benzina, che non è elettrificato e avrà qualche cavallo in meno di prima – siamo a 110 contro 115 – ma con una coppia di 200 Nm, che resta pur sempre generosa e ben distribuita. E l’abbinamento con il cambio manuale a sei marce non lo mortifica, anzi. Ormai ci stiamo abituando tutti (o quasi) agli automatici con sempre più rapporti, anche sulle city car, ma mi sento di spezzare una lancia a favore di questo meccanico ben scalato e gradevole da usare. Ripeto, per me la trasmissione automatica è più pratica e rende la guida piacevole sotto ogni aspetto. Ma la manovrabilità, il giusto contrasto nei passaggi marcia e la precisa rapportatura, mi hanno convinto più di altre volte. Se volessi trovare il pelo nell’uovo, avrei preferito un pizzico di brio in più in ripresa, quando servirebbe per un sorpasso veloce, ma il piacere di guida non ne risente in modo eccessivo. Insomma, le prestazioni sono adeguate per essere un SUV da circa 1.300 kg di peso. In città si muove agilmente sfruttando le dimensioni compatte, lo sterzo leggero in manovra ma preciso e un comparto sospensioni che smorza quasi tutti i colpi pur mantenendo bilanciato l’assetto. Se serve più brio basta sfruttare l’allungo, che è discreto e permette di scattare primi al semaforo o di uscire meglio da una curva, anche se il tre cilindri inizia a “frullare” un po’ di più.

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: buone prestazioni in città e fuori dalle mura urbane Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: buone prestazioni in città e fuori dalle mura urbaneMOTORE BRILLANTE, I CONSUMI SI ADEGUANO L’ottimo equilibrio complessivo non si spezza nei viaggi più lunghi. Alla prova del nove, in autostrada, la T-Roc si comporta altrettanto bene. Infine, mi hanno convinto anche la frenata energica e la buona insonorizzazione. Lato consumi, bisogna fare una piccola considerazione. Il motore è molto sensibile al tipo di guida. Se state leggeri sull’acceleratore, potete spuntare ottime percorrenze come gli oltre 15 km/litro di media che ho misurato in un personalissimo “economy test”. Se al posto del piede avete un... mattone, allora la T-Roc diventa più assetata con valori intorno agli 11 km/litro in città, 14,9 km/litro in extraurbano e 12,5 km/litro in autostrada.

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: il tre cilindri mille turbo-benzina non è elettrificato Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: il tre cilindri mille turbo-benzina non è elettrificato

SICUREZZA E PREZZO ADEGUATI AL SEGMENTO

La nuova Volkswagen T-Roc offre una ricca dotazione di sicurezza fin dalla versione di accesso. A bordo troviamo i fari full LED, la frenata automatica di emergenza con riconoscimento pedoni, il cruise control adattivo e il sistema di mantenimento della corsia. Di serie c’è anche il Park Assist, mentre la telecamera di parcheggio (400 euro) e il pacchetto per la guida assistita di secondo livello (835 euro) sono in optional. In conclusione, questo SUV compatto è un modello che offre un ottimo equilibrio fra stile, comfort, prestazioni e qualità complessiva, ovvero tutto ciò che è più ricercato dal suo potenziale pubblico. Ovviamente c’è dietro un brand forte, che contribuisce a determinare un posizionamento di listino verso l’alto, infatti la T-Roc 1.0 TSI Style di questa prova attacca a 30.300 euro, ma con gli optional presenti si raggiungono i 32.470.

Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: tanta qualità e prezzo che supera i 30 mila euro Volkswagen T-Roc 1.0 TSI Style: tanta qualità e prezzo che supera i 30 mila euro

LA SCHEDA TECNICA

Motore 3 cilindri, turbo-benzina, 999 cc
Potenza 110 CV a 5.000 giri
Coppia 200 Nm a 2.000 giri
Velocità 185 km/h
0-100 km/h 10,8 secondi
Cambio Manuale a 6 marce
Trazione Anteriore
Consumo misto WLTP 5,9 l/100 km
Dimensioni 4,24 x 1,82 x 1,58 m
Bagagliaio Da 445 a 1.290 litri
Prezzo Da 30.300 euro

Pubblicato da Alessandro Perelli, 10/09/2022
Tags
Gallery
Listino Volkswagen T-Roc
Allestimento CV / Kw Prezzo
T-Roc 1.0 TSI 110 CV Life 110 / 81 27.650 €
T-Roc 1.5 TSI ACT 150 CV Life 150 / 110 30.150 €
T-Roc 1.0 TSI 110 CV Style 110 / 81 30.300 €
T-Roc 1.0 TSI 110 CV R-Line 110 / 81 30.700 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 115 CV Life 115 / 86 31.650 €
T-Roc 1.5 TSI ACT 150 CV Life DSG 150 / 110 32.150 €
T-Roc 1.5 TSI ACT 150 CV Style 150 / 110 32.800 €
T-Roc 1.5 TSI ACT 150 CV R-Line 150 / 110 33.200 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 115 CV Style 115 / 86 34.300 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 115 CV R-Line 115 / 86 34.700 €
T-Roc 1.5 TSI ACT 150 CV Style DSG 150 / 110 34.800 €
T-Roc 1.5 TSI ACT 150 CV R-Line DSG 150 / 110 35.200 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 150 CV Life DSG 150 / 110 35.950 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 150 CV Style DSG 150 / 110 38.600 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 150 CV R-Line DSG 150 / 110 39.000 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 150 CV Style 4Motion DSG 150 / 110 40.500 €
T-Roc 2.0 TDI SCR 150 CV R-Line 4Motion DSG 150 / 110 40.900 €
T-Roc R 2.0 TDI 300 CV 4Motion DSG 300 / 220 50.500 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Volkswagen T-Roc visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Volkswagen T-Roc
Vedi anche
Logo MotorBox