Autore:
Emanuele Colombo

RICARICA WIRELESS Una potenza elettrica di 10 kW trasferita senza fili con un'efficienza dell'85%, sono questi i dati del sistema di ricarica wireless che Kia sta sperimentando con una flotta di cinque Kia Soul EV: in un progetto iniziato 3 anni fa che vede coinvolto il Centro Tecnico Hyundai-Kia America di Ann Arbor, Michigan, lo specialista della ricarica wireless Mojo Mobility e il Dipartimento dell'Energia degli Stati Uniti.

COME FUNZIONA Il sistema non è distante da quello impiegato per la ricarica degli smartphone di ultima generazione e si basa sul fenomeno dell'induzione elettromagnetica. In pratica, una bobina annegata nel pavimento, alimentata da corrente elettrica, genera un campo magnetico alternato. Un dispositivo analogo applicato al fondo dell'auto capta questo campo magnetico e lo converte, con un processo inverso, nell'elettricità che ricarica le batterie.

LA DICHIARAZIONE DI KIA "Siamo entusiasti del successo del sistema e della sua efficienza", ha dichiarato William Freels, Presidente del Centro Tecnico Hyundai-Kia America. "Abbiamo iniziato a sviluppare la ricarica wireless che ha applicazioni reali ed è facile da usare per il consumatore. Ora, con questa flotta di Soul EV wireless, possiamo vedere chiaramente un futuro di veicoli elettrici senza fili".

PER GLI EV DEL FUTURO Il sistema sviluppato da Kia e Mojo è abbastanza efficiente da consentire un po' di disallineamento tra il trasmettitore a terra e il ricevitore sul veicolo, il che lo rende utilizzabile per il conducente medio. Kia non ha piani immediati per dotare i suoi veicoli elettrici della ricarica senza fili, ma è molto probabile che sia questo il futuro degli EV, visto che le ricerche in quest'ambito si moltiplicano: da parte di altri costruttori, fornitori come Continental e persino in seno al Dipartimento per l'Energia americano, presso l'Oak Ridge National Laboratory.


TAGS: auto elettriche kia soul ev ev veicoli elettrici ricarica wireless ricarica senza fili