Autore:
Emanuele Colombo

MA CHE MUSICA? Questo è un vero colpo basso. Dalla collaborazione tra Toyota e l'agenzia di comunicazione Saatchi & Saatchi London arriva un'app Android chiamata Safe and Sound: è pensata per costringere gli adolescenti a guidare in modo prudente, che li mette in imbarazzo suonando pessima musica con Spotify se non lo fanno.

CHE COSA FA L'app sfrutta le Google Maps per tracciare il veicolo in movimento, bloccando le chiamate in ingresso e i social network oltre i 15 km/h. Inoltre, se il guidatore supera i limiti di velocità, prende il sopravvento sulla riproduzione musicale di Spotify, sostituendo la playlist del guidatore con quella del genitore.

TRUCCO PSICOLOGICO Il presupposto è che per gli adolescenti “Il rischio di essere messi in imbarazzo è molto peggio di quello di farsi male”, spiega Jason Mendes di Saatchi & Saatchi. E che i gusti musicali dei genitori sono in genere ritenuti imbarazzanti dai figli. Solo quando i guidatore riprende una condotta di guida prudente la sua musica viene ripristinata.

COME FUNZIONA Funziona così: il genitore e il guidatore devono scaricare l'app sui rispettivi smartphone (per ora è compatibile solo con Android). Poi i due smartphone devono essere sincronizzati per fare in modo che il guidatore riceva una sorta di chiave virtuale.

NON È INESPUGNABILE Ovviamente l'app non impedisce l'uso dell'auto tout court – non a caso non c'è bisogno di avere una Toyota per usarla – e viene da pensare che basti ascoltare la musica da una fonte diversa dal telefono per essere al sicuro.

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE In effetti sembra proprio così, d'altra parte lo stesso Mendes dice che l'obiettivo dell'app era fare breccia e tornare a parlare di sicurezza stradale. E per farlo hanno usato un trucco, va detto, comunque curioso. Guardate il video che pubblichiamo...


TAGS: toyota video musica app android smartphone sicurezza stradale safe & sound saatchi & saatchi spotify guida prudente