Videogame

Supercar virtuali di Gran Turismo, è la volta di Jaguar. Il video


Avatar di Claudio Todeschini , il 16/12/20

11 mesi fa - Jaguar Vision Gran Turismo SV, prototipo per PlayStation. Video

Jaguar Vision Gran Turismo SV, prototipo endurance elettrico da usare nel videogame per PlayStation 4. Un unico esemplare “dal vero”

CORSE VIRTUALI A più di tre anni dalla sua uscita, il gioco di corse Gran Turismo Sport per PlayStation 4 continua a produrre contenuti per i suoi utenti, anche nell’ambito del bellissimo progetto Gran Turismo Vision. I più blasonati costruttori di auto possono infatti realizzare il prototipo della loro GT ideale, che i giocatori possono acquistare (per un milione di crediti) e guidare sui circuiti del videogame. Nei mesi scorsi vi abbiamo presentato - tra le tante - la Mazda RX-Vision GT3 Concept, la Lamborghini Lambo V12 Vision GT e la McLaren Ultimate Vision, che sta diventando anche un’auto vera. Quest’oggi tocca a Jaguar, con la sua Vision Gran Turismo SV.

Jaguar GT SV: visuale frontale dall'alto Jaguar GT SV: visuale frontale dall'alto

SECONDA GENERAZIONE La GT SV è un’auto da endurance completamente elettrica, basata sulla Jaguar Vision Gran Turismo Coupé, la prima auto introdotta nel videogioco nell’ottobre del 2019. E proprio da quella, e dai feedback dei giocatori, sono partiti i designer e gli ingegneri del reparto SV di Coventry, alla ricerca di tutto quello che era possibile migliorare in termini di prestazioni e divertimento al volante (anche se virtuale).

Jaguar GT SV: un'immagine del prototipo in scala 1:1 Jaguar GT SV: un'immagine del prototipo in scala 1:1

VEDI ANCHE



QUASI 2000 CV Lunga 554 cm da paraurti a paraurti, è più lunga di 86 cm rispetto alla coupé originale, pur mantenendo invariato il passo di 272 cm: tutto il resto è aerodinamica, a cominciare dal nuovo splitter anteriore per arrivare all’enorme inedita ala posteriore. Ispirata esteticamente alle storiche C-Type e D-Type che hanno debuttato a Le Mans rispettivamente nel 1951 e nel 1954, la GT SV monta quattro motori elettrici, uno per ruota, ciascuno con la sua trasmissione autonoma, generando una potenza combinata di 1.903 CV (1.400 kW) e 3.360 Nm di coppia disponibile immediatamente, che spingono l’auto da ferma a 100 km/h in 1,65 secondi, fino alla velocità massima di 410 km/h. La batteria, di cui non è stata dichiarata la capacità, è collocata nel pianale e raffreddata da un circuito con azoto liquido, che migliora l’efficienza degli accumulatori e di conseguenza l’autonomia complessiva.

Jaguar GT SV: un'immagine del prototipo in scala 1:1 Jaguar GT SV: un'immagine del prototipo in scala 1:1

AERODINAMICA SOPRAFFINA Ogni singola appendice aerodinamica che vedete in queste immagini serve uno scopo ben preciso, ed è spingere l’auto ad andare sempre più veloce, e a rimanere incollata al terreno: la progettazione è stata fatta sfruttando i simulatori utilizzati dal reparto Special Vehicle di Jaguar, esattamente come un’auto “vera”. Oltre allo splitter anteriore, alle feritoie dietro le ruote anteriori e le prese d’aria sotto le portiere, l’elemento di maggior interesse dal punto di vista aerodinamico è l’ala mobile posteriore, ispirata dalle auto endurance della casa inglese, con due elementi mobili che si sollevano alle alte velocità per aumentare il carico aerodinamico, e tornando in posizione normale quando necessario per ridurre gli attriti. Il risultato è un coefficiente d’attrito di 0,398 e un carico aerodinamico di 483 kg a 320 km/h.

Jaguar GT SV: l'auto nei box Jaguar GT SV: l'auto nei box

ABITACOLO SPORTIVO Anche l’interno è all’altezza delle prestazioni dell’auto: pilota e passeggero sono letteralmente “immersi” in una cellula di carbonio, con gli avveniristici comandi e la strumentazione esattamente dove devono essere. Tutto è realizzato con materiali ultraleggeri, compreso il nuovo tessuto tecnico Typefibre che ricopre i due sedili in materiale composito, e che verrà testato da Jaguar Racing nella prossima stagione del campionato di Formula E.

Jaguar GT SV: visuale dell'abitacolo Jaguar GT SV: visuale dell'abitacolo

QUANDO ARRIVA I tecnici Jaguar hanno costruito un prototipo in scala 1:1 della GT SV, ma al momento non ci sono piani per un modello realmente funzionante da utilizzare in pista. I giocatori di Gran Turismo, invece, potranno mettersi al volante della Jaguar Vision Gran Turismo SV a partire dal prossimo anno.


Pubblicato da Claudio Todeschini, 16/12/2020
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox