Pubblicato il 15/03/2017 ore 18:35

ADAS AFTERMARKET I sistemi di assistenza alla guida sono di grande attualità, tanto che Garmin ne ha integrati alcuni nelle sue nuove Dash Cam 45 e Dash Cam 55. Per esempio l’Allarme di collisione frontale, che segnala l’eccessiva vicinanza al veicolo che precede, l’Avviso di superamento della corsia e l’avviso Go, che richiama l'attenzione del conducente quando il veicolo antistante inizia a muoversi.

SENSORE DI MOVIMENTO Naturalmente le Dash Cam 45 e 55 di Garmin provvedono anche a registrare in alta definizione ciò che avviene davanti all'automobile, con un accelerometro che attiva il salvataggio del filmato in caso di impatto o (tramite un cavo venduto separatamente) di movimento inatteso del veicolo a motore spento.

COMANDI VOCALI Le differenze tra un modello e l'altro? Prima di tutto i comandi vocali, che nella Dash Cam 55 permettono di avviare e interrompere registrazioni audio, salvare il video, scattare foto o far partire la funzione per riprendere un filmato in timelapse (in pratica, compresso) senza staccare le mani dal volante.

CI VEDE MEGLIO Poi la Dash Cam 55 ha un sensore migliore (3,7 contro 2,1 Mpixel) e riprende a definizione ancora più alta (fino a 1440p contro 1080p). Entrambe le Dash Cam hanno un display LCD da 2 pollici, una schedina microSD di serie e accettano memory card (di Classe 10) fino a 64 GB.

DISPONIBILITÀ E PREZZI Le Dash Cam 45 e 55 fanno tutto da sole, senza richiedere attivazione e interruzione del video. E con il Wi-Fi integrato possono sincronizzare i filmati con l’app mobile gratuita Virb, per condividerli con amici e compagnie assicurative. Garmin Dash Cam 45 e 55 saranno disponibili da aprile a 169 e 199 euro, rispettivamente.


TAGS: sistemi di assistenza alla guida garmin dash cam 45 garmin dash cam 55 sistemi adas adas fai da te allarme collisione allarmen superamento corsia