Autore:
Emanuele Colombo

FERRARI CONTINUA COL V12 La storia dei V12 Ferrari aspirati non termina con il motore montato nella 812 Superfast: in un'intervista rilasciata all'inglese Autocar, Sergio Marchionne dice che Ferrari manterrà un V12 nella propria gamma e non diventerà affatto un turbo, come si era vociferato, bensì ibrido.

LA STRADA VERSO L'IBRIDO L'attuale motore della Ferrari 812 Superfast sarebbe già ampiamente al disotto dei limiti imposti dalla normativa EU6B, che resterà in vigore per i prossimi 4 anni. Per affrontare la EU6C, fa sapere Marchionne, la strada sarà l'elettrificazione, con un sistema ibrido orientato a innalzare le prestazioni nella guida in pista.

DIAMO I NUMERI Il V12 da 6,5 litri di cilindrata della 812 Superfast sviluppa 800 CV a un regime di 8.500 giri/minuto e 718 Nm di coppia a 7.000 giri/minuto. La potenza specifica è di 123 cavalli per litro; il consumo dichiarato nel ciclo misto è di 14,9 litri ogni 100 chilometri e le emissioni di CO2 sono di 340 g/km.


TAGS: ferrari turbo v12 ibrido intervista sergio marchionne motore v12 aspirato guida in pista