F1 2017

F1 2017, Test Bahrain, Vettel: qualche problema di troppo, ma che piacere questa Ferrari SF70H


Avatar di Simone  Dellisanti , il 20/04/17

4 anni fa - Nonostante i pochi giri percorsi, tecnici del Cavallino e Vettel hanno concluso la giornata con il sorriso

La Ferrari SF70H di Sebastian Vettel è rimasta ferma a lungo nel box, accudita dalle attenzioni dei tecnici di Maranello

FERMA AI BOX La seconda giornata di test in Bahrain non è stata proprio positiva per la Scuderia Ferrari. Soprattutto nel pomeriggio la SF70H di Sebastian Vettel è rimasta ferma a lungo nel box, accudita dalle attenzioni degli ingegneri di Maranello alla ricerca di soluzioni per risolvere alcuni problemi tecnici.

POCHI GIRI Nonostante i pochi giri percorsi, solo 67 passaggi sul traguardo, i tecnici del Cavallino Rampante e lo stesso Vettel hanno concluso la giornata con il sorriso. Un po' per la vittoria conseguita domenica e un po' per la velocità che ancora una volta la nuova Ferrari SF70 ha dimostrato sul tracciato del Sakhir.

VEDI ANCHE


BUONA VELOCITA' Al netto dei problemi tecnici avuti, il pilota tedesco Sebastian Vettel ha migliorato di mezzo secondo il miglior tempo di Giovinazzi, fatto registrare al mattino con le gomme Soft morbide, segnando un buon 1.31:574 sulla tabella dei tempi.

LE DICHIARAZIONI "Peccato per i problemi tecnici che abbiamo avuto durante i test, avrei voluto girare molto di più. Siamo stati un po' sfortunati visto che tra problemi tecnici, noie alla power unit e anche un black out, abbiamo passato fin troppo tempo chiusi ai box” ha dichiarato Sebastian Vettel a fine giornata. “Nonostante questo, è sempre un piacere guidare questa Ferrari. I tempi che abbiamo fatto contano poco perché non possiamo fare un confronto con gli altri team visto che non sappiano che tipo di programma stessero svolgendo durante i test”. 


Pubblicato da Simone Dellisanti, 20/04/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox