Pubblicato il 07/07/21

Un casco racing comodo ma che non costi un occhio della testa ma, ovviamente, senza rinunciare alla qualità e alla sicurezza. Sembra un’equazione impossibile, ma la soluzione ha un nome: Scorpion Exo- R1 Air

DIMENSIONI E PESO

La forma del casco è esattamente lo stesso dell’Exo-R1 Carbon Air. Ma in questo caso, la fibra composita Ultra-TCT presenta meno fibra di carbonio rispetto al ''fratello''. Non preoccupatevi, perché il peso resta comunque contenuto a 1.280 grammi: ben 40 in meno rispetto al suo predecessore! E ovviamente, anche il grado di sicurezza rimane elevato: d’altronde, si parla di un casco pensato per l’uso in pista. In caso di contatto con il terreno, la calotta si deforma in modo progressivo assorbendo così l’energia dell’impatto.

AERODINAMICA

Vengono confermate anche le caratteristiche aerodinamiche che hanno reso apprezzato l’Exo-R1 Air. Dietro, lo spoiler posteriore offre un’ottima stabilità. Davanti invece ci sono due prese d’aria: la prima la troviamo sulla parte del mento, che si può aprire-chiudere oppure direzionare il flusso d’aria grazie ad un apposita levetta all’interno. La seconda è qui in alto e cattura tantissima aria da riversare all’interno del casco, per poi essere estratta nella zona posteriore, creando così non solo un ottimo ricircolo d’aria, ma anche carico aerodinamico. E quindi, stabilità alle alte velocità.

INTERNI

La stessa cura che troviamo fuori c’è anche dentro, con gli interni lavabili, sfoderabili e con il tessuto KwikWiik III super traspirante che è anche anallergico e antimicrobico. Rimane anche lo sgancio rapido dei guanciali in caso di caduta, mentre il nome “Air” dello Scorpion Exo R1 conferma la presenza della pompetta all’interno della mentoniera: un marchio di fabbrica dei caschi Scorpion. Azionandolo, si gonfiano i guanciali per far aderire bene il casco alla testa del pilota. E per chiudere un casco racing, non può mancare la chiusura con doppio anello.

VISIERA

E così come non può mancare uno dei meccanismi di sgancio della visiera più rapidi in commercio. Veloce sì, ma anche sicuro poiché sono presenti molle più dure che garantiscono un’eccellente chiusura della visiera. Questo non solo permette di tenere la visiera nella posizione in cui volete senza che l’aria ve la sposti, ma in caso di caduta, la visiera rimane chiusa anche grazie al sistema di blocco che si può aprire facilmente con una sola mano. Ovviamente non manca il pinlock di dimensioni generose così come gli attacchi per i tear off. Insomma, è un vero casco racing! E non sono solo io a dirlo, ma l’omologazione FIM per correre in SBK e in MotoGP.

MISURE, COLORI E PREZZI

Lo Scorpion Exo R1 Air è disponibile in 3 misure di calotte: dalla XS alla M, la L, e la XL. Il prezzo parte da 369,90 euro per i colori bianco perla, oppure nero opaco come questo. I prezzi salgono fino a 399,90 euro per le altre grafiche, a 419,90 c’è la nuova grafica di Bautista mentre con 529,90 euro c’è quella bellissima di Fabio Quartararo.

Scopri gli altri MotorUnboxing di Scorpion Exo:


TAGS: video racing casco integrale motor unboxing motorunboxing Scorpion Exo R1 Air