WorldSBK Magny Cours 2022, la cronaca delle libere del venerdì, FP1 e FP2
Superbike 2022

WorldSBK Magny Cours 2022, le Kawasaki in testa nelle libere bagnate


Avatar di Simone Valtieri , il 09/09/22

3 settimane fa - Nelle libere del venerdì di Magny Cours la pioggia sorprende tutti tranne Lowes e Rea

Dalla pioggia della prima giornata in pista a Magny Cours emergono le Kawasaki di Lowes e Rea, rispettivamente miglior crono al mattino e al pomeriggio
Benvenuto nello Speciale WORLDSBK MAGNY COURS 2022, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WORLDSBK MAGNY COURS 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

GIORNATA INTERLOCUTORIA La Superbike torna dopo più di un mese di inattività e trova la pioggia ad attenderla nella prima sessione di prove libere del round francese di Magny Cours. In condizioni miste, con il sole che è uscito nel finale senza asciugare l'asfalto della pista transalpina (dopo le prime fasi asciutte), i riferimenti cronometrici contano poco, ma è molto importante riprendere subito il feeling con la velocità dopo questo lungo periodo di inattività, se si eccettuano i test agostani svolti a Barcellona quest'estate. Ma in Francia si ricomincia a fare sul serio e il primo a mettersi tutti dietro è stato Alex Lowes con la Kawasaki del team ufficiale KRT, che ha preceduto di poco meno di 3 decimi la Ducati di Michael Ruben Rinaldi e di 3 decimi abbondanti la Yamaha del campione del mondo Toprak Razgatlioglu. Più staccati, a 1'', si trovato Alvaro Bautista (Ducati), a 1''3 Andrea Locatelli (Yamaha) e a 1''6 Axel Bassani (Ducati), ma come detto, i tempi contano nulla. Sarebbero, infatti, appena 13 i piloti rientranti nel 105% da Lowes, e tra gli esclusi ci sarebbe anche Jonathan Rea, 19° e con solo un'assaggio di pista nella mattinata.

REA CORSARO! Non va meglio al pomeriggio, quando prosegue a piovere e tutti decidono di sfruttare comunque la sessione bagnata per trovare un buon feeling con le rispettive moto. Il migliore del pomeriggio è Jonathan Rea, a cui bastano pochissimi giri sotto la pioggia per trovare il feeling con la sua Kawasaki, chiudendo con un tempo di 1:49.379, davanti al ducatista Axel Bassani, secondo ma staccato di circa un secondo, e al compagno Alex Lowes, distante 1''1. Nella top ten chiudono anche Bautista (caduto nel finale), Rinaldi, Gerloff, Redding, Nozane, Van der Mark e Razgatlioglu ma con distacchi abbissail. Redding, per esempio, paga più di 2 secondi e mezzo da Rea mentre il turco e campione del mondo Toprak Razgatlioglu è staccato di più di 3 secondi dal britannico.

VEDI ANCHE



Risultati FP1 Superbike Round Magny Cours

Risultati FP2 Superbike Round Magny Cours


Pubblicato da Simone Valtieri, 09/09/2022
Tags
WorldSBK Magny Cours 2022
Logo MotorBox