WorldSBK Magny Cours 2022, la cronaca di superpole e di gara-1
Superbike 2022

WorldSBK Magny Cours 2022, Rea e Razgatlioglu a terra! Trionfa Bautista


Avatar di Simone Valtieri , il 10/09/22

3 settimane fa - Bautista approfitta delle cadute di Rea e Razgatlioglu e vince gara-1

Alvaro Bautista approfitta delle cadute di Rea e Razgatlioglu (poi 11°) nei primissimi giri e trionfa in gara-1 a Magny Cours davanti a Redding e Bassani
Benvenuto nello Speciale WORLDSBK MAGNY COURS 2022, composto da 3 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario WORLDSBK MAGNY COURS 2022 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

UGUALI AL MILLESIMO! Dopo tre turni di prove libere (due dei quali bagnati) si è iniziato a fare sul serio a Magny Cours, dove i piloti della Superbike hanno ripreso dimistitchezza con la velocità. Nelle libere del mattino, la prima sessione asciutta del weekend, Toprak Razgatlioglu ha messo tutti dietro, sfruttando poi quel trampolino di lancio per tuffarsi sulla superpole, sfumata per ''zero'' millesimi. Jonathan Rea con la sua Kawasaki, infatti, ha ottenuto la prima casella in griglia con il tempo di 1.36'124, lo stesso identico crono conseguito da Razgatlioglu con la Yamaha, ma per secondo: un caso più unico che raro nella storia della categoria. Con loro in prima fila si è guadagnato la terza casella Scott Redding con la BMW, mentre le Ducati sono tutte finite dietro: 4° Alvaro Bautista, 7° Michael Ruben Rinaldi e 8° Axel Bassani. In Seconda fila, con lo spagnolo, ci sono, invece, la Yamaha di Garrett Gerloff e la Kawasaki di Alex Lowes.

TUTTI GIU, BAUTISTA RINGRAZIA Arrivano le 14 e scatta Gara-1 ma per i due protagonisti delle qualifiche sono subito guai: Rea parte male, viene beffato da Razgatlioglu e al secondo giro si stende da solo, danneggiando la moto e tornando ciò nonostante in pista. Stessa sorte per il turco Razgatlioglu che rischia di cadere sul cordolo mentre sta tentando di fuggire e finisce nella ghiaia ripartendo penultimo. Via dalla lotta per il podio i big di Kawasaki e Yamaha, a questo punto in testa si ritrova Redding con la BMW davanti al leader del mondiale Alvaro Bautista che ha un'occasione d'oro per allungare in testa e la coglie, superando presto il britannico e lanciandosi verso la vittoria. Un'altra caduta eccellente è quella di Loris Baz, terzo con la BMW per più di metà gara e poi finito nella ghiaia, anche lui ripartito ma lasciando il terzo gradino del podio a Bassani, che trae giovamento anche dal lungo di Rinaldi che rientra decimo. Alla fine dietro a Bautista, Redding e Bassani chiudono Lowes e Gerloff con Rinaldi che recupera fino al 6° posto. Locatelli, Oettl, Lecuona e Mahias chiusono la top ten, con Razgatlioglu 11° in rimonta che limita i danni guadanando 5 punti su Rea in classifica.

Risultati Gara-1 Superbike Round Magny Cours

Risultati Superpole Superbike Round Magny Cours

Risultati FP3 Superbike Round Magny Cours


Pubblicato da Simone Valtieri, 10/09/2022
Tags
Gallery
WorldSBK Magny Cours 2022
Logo MotorBox