Logo MotorBox
MotoGP 2024

MotoGP Italia 2024, le pagelle del Mugello


Avatar di Simone Valtieri , il 02/06/24

1 mese fa - Le pagelle di MotorBox dopo il MotoGP d'Italia 2024 al Mugello

MotoGP Italia 2024, le pagelle del Mugello
Le pagelle di MotorBox dopo il MotoGP d'Italia 2024 al Mugello: Bagnaia imbattibile, ma bravi tutti i top 8. Le bocciature sono per Aleix, Miller e Quartararo
Benvenuto nello Speciale MOTOGP ITALIA 2024, composto da 5 articoli. Seleziona gli articoli di tuo interesse cliccando il sommario MOTOGP ITALIA 2024 qui sopra, oppure scorri a fondo pagina la panoramica illustrata dell'intero speciale!

Le pagelle del Gran Premio d'Italia. Francesco Bagnaia vince la quinta gara consecutiva al Mugello (3 GP e 2 sprint) e non può che prendere il voto massimo. Bravissimi tutti i ducatisti, così come Acosta. Delusione per tanti ex protagonisti tra le colline toscane: Espargaro, Bezzecchi, Miller e Quartararo.

Clicca qui per leggere la cronaca del GP d'Italia

FRANCESCO BAGNAIA - VOTO 10 - Surtees, Hailwood, Agostini, Roberts, Doohan, Rossi e Lorenzo sono i precedenti proprietari, oggi le chiavi di casa Mugello sono di Bagnaia: imbattibile per chiunque.

ENEA BASTIANINI - VOTO 9 - Finalmente l'Enea che ci piace, quello che a fine gara salta al collo a prede come Marquez e Martin. Magari perderà il posto nel team ufficiale, ma deve sapere di valere, e tanto.

JORGE MARTIN - VOTO 8,5 - Per tutta la gara morde le caviglie di Bagnaia, ma la preda è lì, allo stesso tempo così vicina e lontana. Ci prova nel finale, ma strapazza le gomme e viene beffato anche da Bastianini.

MARC MARQUEZ - VOTO 8 - La cabala diceva 93, ma almeno tre piloti non erano d'accordo. Ottiene un quarto posto che non sposta di una virgola le sue aspirazioni, certo. Dovrà sudare per battere gente così.

PEDRO ACOSTA - VOTO 8 - Per i primi giri è riuscito a tenere il passo del poker di Ducati che oggi ne aveva di più, poi cede, ma è di gran lunga il migliore delle KTM, e merita il posto ottenuto di titolare 2025.

FRANCO MORBIDELLI - VOTO 7,5 - Franco torna da Mugello con un 4° e un 6° posto, 16 punti ovvero più di quelli conquistati nelle prime sei uscite. Che sia di buon auspicio per il resto della stagione.

FABIO DI GIANNANTONIO - VOTO 7 - Ha arpionato un sedile per il 2024 per i capelli, e sta dimostrando gara dopo gara di meritarselo. Oggi altri 9 punti per confermarsi tra i 10 migliori della MotoGP.

MAVERICK VINALES - VOTO 7 - Ha provato la carta delle medie per essere più performante nel finale, ma oggi le Ducati erano imbattibili. Il suo 8° posto è comunque positivo, con 8'' di margine sul compagno.

I voti degli altri

ALEX MARQUEZ - VOTO 6,5 - Porta a casa una buona top ten per continuare il suo percorso di crescita.

BRAD BINDER - VOTO 6,5 - Non gli riesce la partenza di ieri, ma ottiene comunque un discreto 10° posto.

ALEIX ESPARGARO - VOTO 5,5 - Un weekend in chiaroscuro per Aleix mai vicino al compagno di team.

RAUL FERNANDEZ - VOTO 6 - Conferma i progressi di Barcellona ma su una pista meno amica.

VEDI ANCHE



MARCO BEZZECCHI - VOTO 5 - Il casco Zen non basta ancora, da lui ci aspettiamo molto di più.

MIGUEL OLIVEIRA - VOTO 5,5 - Quarto su quattro tra i piloti Aprilia, ma non distante da due di loro.

ALEX RINS - VOTO 6 - Il punticino che raccoglie oggi è quasi un miracolo, rifilando 7'' a Quartararo.

JACK MILLER - VOTO 5 - Va bene perdere il sedile con uno come Acosta, ma resta la fase calante.

POL ESPARGARO - VOTO 6,5 - Ottimo ritorno per la wild card KTM, 17° e incollato a Miller.

FABIO QUARTARARO - VOTO 5 - Di solito ci mette del suo, oggi appare quasi sfiduciato. Va recuperato.

JOHANN ZARCO - VOTO 6 - Migliore delle Honda, ma c'è ancora tantissimo da lavorare a Tokyo

LUCA MARINI - VOTO 5,5 - Non cade e va bene, ma su una pista amica dovrebbe essere la prima Honda

JOAN MIR - VOTO 4 - Solito ritiro, solito voto riservato a chi cade. Non vede la fine del tunnel.

TAKAAKI NAKAGAMI - VOTO 4 - Nell'odissea della Honda di solito fa il suo, oggi no. Cade e voto 4.

AUGUSTO FERNANDEZ - VOTO SV - Ritirato per problemi al giro 5 mentre navigava nelle retrovie.

LORENZO SAVADORI - VOTO 6 - Il tester Aprilia fa il suo lavoro, porta la moto al traguardo


Pubblicato da Simone Valtieri, 02/06/2024
Tags
MotoGP Italia 2024