MotoGP 2017: Valentino Rossi correrà ad Aragon grazie al via libera dei medici
MOTOGP 2017

MotoGP 2017: Valentino Rossi correrà ad Aragon grazie al via libera dei medici


Avatar Redazionale , il 20/09/17

4 anni fa - MotoGP: il Dottore dovrà ottenere il “fit to race” in circuito per salire sulla sua M1

MotoGP: il Dottore è stato dichiarato idoneo per correre ad Aragon, dove però dovrà passare un'ulteriore visita medica prima di scendere in pista con la sua M1

IN PARTENZA PER ARAGON Oggi è arrivata la risposta che tutti attendevano: Valentino Rossi si è sottoposto a un check-up medico, il quale gli ha dato il via libera per partire in direzione di Aragon, dove questo fine settimana prenderà il via il 14esimo round stagionale della MotoGP. Dopo aver testato negli scorsi giorni le condizioni della sua gamba destra con una R1M sul circuito di Misano Adriatico, il Dottore è stato giudicato idoneo a correre, anche se ora dovrà passare un ulteriore scoglio prima di scendere in pista con la sua M1. Domani, infatti, dovrà sottoporsi a un'altra visita di controllo, e solo il “fit to race” finale ci dirà se venerdì lo vedremo tra i cordoli dopo soli 22 giorni dall'incidente che gli è costato tibia e perone in quel di Parchiule.

VEDI ANCHE



PRONTO ANCHE VAN DER MARK Se domani, quindi, Valentino otterrà il nuovo via libera dei medici, venerdì mattina lo vedremo in pista per la prima sessione di prove libere, nella quale avrà un riscontro ancora più approfondito sulla sua attuale condizione. L'impegno richiesto da una MotoGP è decisamente superiore rispetto a una moto di serie, per cui se il Dottore valuterà che è meglio non forzare oltre i tempi, domenica lo sostituirà Michael Van der Mark, già chiamato in precedenza dalla Casa di Iwata.

VALENTINO ROSSIIeri ho fatto un buon test sulla R1M a Misano, trovando le risposte che stavo cercando. Alla fine sentivo ancora un po' di dolore nonostante le soluzioni proposte dallo staff medico del dottor Lucidi per ridurre al minimo la mia sofferenza, ma questa mattina il check-up medico del dottor Pascarella ha dato esisto positivo per cui ho preso la decisione di partire per Aragon e provare a scendere in pista. Se domani otterrò il “fit to race”, nelle FP1 saprò con certezza se domenica sarò al via con tutti i miei colleghi della MotoGP”.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 20/09/2017
Vedi anche
Logo MotorBox