Autore:
Danilo Chissalè

PRIMA DELL’ANNO Il Motor Bike Expo è la prima fiera motociclistica del 2019. Dopo il successo dell’anno scorso, anche quest’anno verrà confermata la formula con i quattro giorni di apertura al pubblico: da giovedì 17 a domenica 20 gennaio. Cosa ci sarà al MBE 2019? Continuate a leggere e lo scoprirete.

COME ARRIVARE Il Motor Bike Expo 2019 si terrà, come da tradizione, presso Veronafiere Viale del Lavoro 8 37135 Verona. Per raggiungere la fiera in auto o, per i più temerari in moto, il casello autostradale di riferimento è Verona Nord se provenite dalla autostrada A22 del Brennero, casello Verona Sud se provenite dalla A4. Tante le possibilità di parcheggio: Parcheggio P3 ingresso viale del Lavoro, Parcheggio P2 ingresso viale dell’agricoltura Parcheggio multipiano viale dell’Industria. Solo nella giornata di sabato sarà possibile parcheggiare allo Stadio e usufruire del servizio navetta gratuito. La fiera è raggiungibile anche con i mezzi di trasporto pubblici, come le linee autobus 21 e 22, in treno o in aereo arrivando all’aeroporto internazionale Valerio Catullo.

STESSI ORARI Per permettere davvero a tutti di fare un salto al MBE i cancelli, come per la scorsa edizione, rimarranno aperti dalle ore 9 alle ore 19 di tutti e quattro i giorni.

BIGLIETTI Nessuna novità anche per quanto riguarda i tagliandi d’accesso alla fiera, i biglietti saranno disponibili presso le biglietterie di Veronafiere oppure in prevendita on-line sui migliori siti specialistici (solo il biglietto intero). I biglietti acquistati alle biglietterie sono utilizzabili solo il giorno d’acquisto, mentre per chi vuole battere davvero ogni centimetro quadrato della fiera è disponibile l’abbonamento per i quattro giorni a 56 euro.  I bambini al di sotto dei 5 anni possono accede gratuitamente, il biglietto intero costa 18 euro mentre sono previsti biglietti ridotti, costo 15 euro, per bambini compresi tra 6 e 10 anni e soci club FMI e H.O.G. .

NON SOLO CUSTOM I più navigati sapranno che in origine il Motor Bike Expo era un raduno riservato alle custom, per la precisione le Harley Davidson degli Hell’s Angels. Col tempo la manifestazione ha saputo darsi un taglio più generalista – presenti nei padiglioni le ultime novità nel settore sport, touring, scooter e heritage - senza perdere la sua essenza: il mondo delle special e della customizzazione.

TUTTI FUORI Ad alto tasso adrenalinico è l’area esterna realizzata per lo spettacolo offerto su due e quattro ruote; protagonisti stunt-men, funamboli della guida, enduristi e specialisti del drifting ovvero dell’arte di condurre l’auto costantemente in derapata. Gli spazi aperti sono anche il regno dei test-drive delle moto esposte nei padiglioni e della scuola guida, affidata quest’anno ad un fuoriclasse come Marco Lucchinelli, ex-campione del mondo di velocità. In un certo senso anche le strade di Verona diventeranno percorsi di prova: il pubblico potrà infatti testate alcune vetture della gamma Honda che, oltre a fregiarsi del titolo di auto ufficiale di MBE 2019, con il nuovissimo SUV CRV-V Hybrid.

TANTI OSPITI Il Motor Bike Expo 2019 sarà anche l’occasione per gli appassionati di incontrare i propri beniamini. La lista dei VIP presenti alla fiera è lunghissima e variegata: dai velocissimi piloti di MotoGP e SBK a leggende del motociclismo sportivo come Agostini senza dimenticare ovviamente il mondo Custom con la gradita presenza del mitico Arlen Ness.


TAGS: motor bike expo 2019 mbe 2019 mbe 2019 info