Anteprima

Yamaha TMAX 530 "Ago"


Avatar di Luca Cereda , il 02/08/12

9 anni fa - Lo Yamaha TMAX 530 "Ago" sfoggia una livrea da numero uno

Il maxiscooter giapponese veste sportivo. Arriva lo Yamaha TMAX 530 "Ago", esclusiva italiana ispirata alla Yamaha OW23 di Giacomo Agostini

NOME PESANTE Dici “Ago” e hai detto tutto, almeno se parli a un motociclista. Dici 15 titoli mondiali e 122 Gran Premi vinti, numeri che fanno di Giacomo Agostini, fresco settantenne, non soltanto una leggenda bensì il numero uno di tutti i tempi nel motociclismo mondiale, ancora adesso. E oggi, per festeggiarlo come si deve, Yamaha ha deciso di dedicargli una versione speciale del suo best-seller. Livrea-racing vintage e accessori fuoriserie: ecco il TMAX 530 “Ago”.

VEDI ANCHE



COSA CAMBIA Considerato il nome che porta e personaggio che l’ha ispirato, ci saremmo aspettati anche un upgrade delle prestazioni. E invece, dal punto di vista tecnico, il TMAX 530 “Ago” non muove un bullone. La trasformazione agostiniana è tutta stilistica, a cominciare dalla livrea, ispirata alla Yamaha OW23 con cui l’asso bresciano ha vinto il Mondiale classe 500 nel 1975. Verniciatura bianca spruzzata di un rosso aranciato su scudo, coda e parafango anteriore, numero di gara a sfondo giallo – come una volta – e quindici stelle d’oro stampate sulla divisa, quindi. C'è anche una serie di parti speciali ad impreziosire l’allestimento del maxiscooter. Ecco servita la lista: sedile in vera pelle con logo “Ago” ricamato su Alcantara, scarico Akrapovic, leva freno e viteria in ergal griffati Lightech, borse e portachiavi della Aznom, targhette in titanio e porta-targa speciali.      


Pubblicato da Luca Cereda, 02/08/2012
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox