Autore:
Giulio Scrinzi

RESTYLING DI SUCCESSO Yamaha ha svelato allo scorso Salone Intermot 2016 l'ultima versione della sua media per eccellenza: con un look ispirato alle sorelle maggiori YZF-R1 ed YZF-M1, la nuova R6 ha catturato da subito l'attenzione per il suo stile radicale e per le innovative tecnologie elettroniche che metterà a disposizione degli appassionati. I quali non dovranno attendere ancora molto per potervi, finalmente, salire in sella: infatti, la rinnovata YZF-R6 sarà disponibile presso le concessionarie ufficiali Yamaha a partire da aprile 2017 al prezzo di € 13.990.

TRE VERSIONI, UN'UNICA ANIMA Nello stesso periodo coloro che invece amano l'eleganza, il comfort e la praticità dello scooter dai Tre Diapason per eccellenza, il TMax, potranno invece optare per tre modelli differenti che rivelano non solo una serie di importanti innovazioni su chassis, motore, telaio ed elettronica, ma anche una versatilità veramente a tutto tondo. Si parte dalla base, altamente personalizzabile, al prezzo di 11.490 euro per passare alla versione sportiva SX dotata di centralina a mappatura variabile D-MODE offerta alla cifra di 12.290 euro.  Dulcis in fundo, ecco il top di gamma, Yamaha TMax DX, il quale offre alcune tecnologie del tutto inedite come la già citata centarlina D-MODE, il Cruise Control, lo schermo regolabile e sella e manopole riscaldabili. Il prezzo? 13.390 euro franco concessionario.


TAGS: yamaha tmax yamaha yamaha yzf-r6 2017 yamaha tmax 2017 yamaha 2017 yamaha yzf-r6 prezzo yamaha tmax 2017 prezzo yamaha r6 2017