Autore:
Federico Maffioli

TANTE NOVITA’ Direttamente da Madrid, sede del Tittle sponsor Movistar, Yamaha Motors ha appena presentato la nuova squadra ufficiale della Casa di Iwata per la prossima stagione della MotoGP. All’evento hanno partecipato il Presidente di Yamaha Kouichi Tsuji, il Direttore della telefonica Movistar e Maio Meregalli, Direttore Sportivo della squadra che metterà in pista nel 2017 il veterano Valentino Rossi e la new entry Maverick Vinales. Sono stati proprio i due piloti ufficiali a svelare le rispettive nuove livree delle YZR-M1 declinazione 2017. 

YZR-M1 2017 Cosa cambi davvero sotto le carene è difficile da capire e, soprattutto, da scoprire. Ma guardando le moto quello che salta all’occhio è sicuramente il colore blu più scuro, l’assenza delle tanto discusse alette e la “m” del tittle sponsor Movistar più grande rispetto all’Anno scorso. Sulla tecnica di queste moto è stato giustamente detto poco, ma si parla di peso piuma sotto i 160 kg, oltre 240 cavalli di potenza e velocità massima di oltre 350 km/h.

SQUADRA CHE VINCE Rispetto al 2016 il Team è rimasto lo stesso con la differenza di un solo elemento che è cambiato (un meccanico che ha seguito Lorenzo in Ducati). Quindi, a parte il nuovo pilota Vinales, come ha dichiarato Lin Jarvis "è un gruppo vincente e ben rodato". 

A BRACCIA APERTE Meregalli ha parlato del nuovo acquisto Vinales, dichiarando che verrà messo nelle condizioni ottimali per poter essere competitivo: "non ci aspettavamo che Maverick fosse già così veloce già nei primi test. Lavoriamo per creare un ambiente familiare per lui, dandogli una moto competitiva che possa esprimere tutto il suo potenziale. Penso che non vincerà subito, ma nel giro di due o tre gare potrà già dire la sua".

DETERMINATO Maverick Vinales ha deciso di continuare la “tradizione” del rosso per tuta e moto, in antagonista al giallo utilizzato da neo compagno e nove volte Iridato . Come era stato per Jorge, il numero 25 del giovane pilota spagnolo è confermato anche sulla sua Yamaha 2017, messo ben in mostra e colorato di rosso. L’ex ufficiale Suzuki è sembrato determinato anche nelle sue dichiarazioni: “finalmente quest’Anno ho gli strumenti giusti per esprimere tutto il mio potenziale. Questa è una grossa opportunità, non capita a tutti e voglio far bene”.

VALORE AGGIUNTO Durante la presentazione sono stati mostrati anche due video in cui i componenti delle rispettive squadre salutavano i due ufficiali in vista della nuova Stagione. Due squadre in cui c’è tanta Italia e, soprattutto, capaci di riassumere un valore aggiunto che vanta cinque Titoli vinti negli ultimi dieci anni. 

CONSAPEVOLE Anche Valentino Rossi ha fatto solo una breve dichiarazione, parlando del nuovo compagno di squadra: “penso che Maverick sarà molto competitivo, anche l’Anno scorso ha fatto bene conquistando molti punti con la Suzuki e credo che nel 2017 sarà sicuramente uno dei pretendenti al Titolo in MotoGP”.   

CI VEDIAMO IN PISTA Dopo la presentazione ufficiale del Team il prossimo appuntamento è fissato per il 30 Gennaio quando le moto scenderanno in pista a Sepang per effettuare i primi test del 2017. La Stagione ufficiale, invece, comincerà il 26 Marzo in notturna sul circuito di Losail


TAGS: motogp 2017 valentino rossi 2017 maverick vinales 2017 team yamaha 2017 yzr m1 2017 team yamaha movistar 2017 presentazione team yamaha motogp 2017 moto yamaha 2017 motogp yamaha motogp 2017