Pubblicato il 13/04/21

IL LORO TURNO Dopo la gamma Adventure e la Tiger 850 Sport, quella naked con la rivoluzionata Speed Triple 1200 RS e quella Bonneville, in casa Triumph è tempo di pensare alle curatissime – ma al contempo abilissime – Scrambler 1200. Ovviamente anche per XC e XE è arrivato l’aggiornamento alle norme antinquinamento Euro 5, ma non solo. Nessuno stravolgimento estetico o ciclistico, efficienza migliorata, problema calore parzialmente risolto e… Una serie limitata dedicata al leggendario Steve McQueen.

Triumph Scrambler 1200 2021: la XC

LE CONFERME Come vi dicevo estetica e ciclistica, già apprezzatissime sul model year 2019 (qui la prova), sono stati confermati anche sui modelli 2021. Le due versioni si differenziano per le sospensioni (forcella Showa e mono Öhlins, con maggior escursione per la versione XE, la lunghezza del forcellone e altri piccoli dettagli. In comune lo stile retrò, rimasto immutato e curatissimo nelle finiture. Di livello assoluto l’impianto frenante, con pinze Brembo M50 e pompa radiale MCS sulla XE, per entrambe pneumatici Metzeler Tourance ma anche più specifici Pirelli Scorpion STR. Nonostante il look vintage, le Scrambler 1200 sono moto decisamente moderne: strumentazione TFT a colori con blocchetti retroilluminati, 6 riding modes, compreso Off-Road Pro (XE), Cornering ABS ottimizzato e cornering traction control ottimizzato (XE), impianto di illuminazione full-LED con funzione DRL (luce diurna), oltre ad avviamento keyless, cruise control e presa di ricarica USB.

Triumph Scrambler 1200 2021: lo scarico è stato riprogettato per ridurre il calore

LE NOVITÀ Le novità stanno ovviamente nel motore che, nonostante il passaggio alla normativa Euro 5, non ha perso nulla in termini di prestazioni: il picco di coppia è di 110Nm a soli 4,500 giri, mentre la potenza massima di 90 CV viene erogata a 7,250 giri. Grazie a nuovi iniettori e sono migliorati sensibilmente anche i consumi, ma la notizia migliore è l’aggiornamento all’impianto di scarico. Il calore con una conformazione del sistema di scarico come quello della Scrambler 1200 sarà sempre un problema, ma con nuovi materiali e lo spostamento del catalizzatore, Triumph assicura di averne migliorato la dissipazione.

Triumph Scrambler 1200 2021: il logo di Steve McQueen

LA LIMITED EDITION DI MCQUEEN Ma la gamma 2021 prevede anche un’esclusiva ed emozionante edizione limitata dedicata alla star del cinema più iconica e celebrata per la sua genuina passione per le due ruote: la nuova Scrambler 1200 Steve McQueen Edition, costruita sulla base meccanica della Scrambler 1200 XE. A rendere unica questa serie limitata – prodotta in soli 1000 esemplari numerati per tutto il mondo – ci sono la livrea dedicata Competition Green con dettagli pinstriping dorati realizzati a mano, il logo Steve McQueen sul serbatoio e firma sulla pistra di fissaggio del manubrio, una serie di accessori forniti di serie e il certificato d’autenticità firmato dal dal CEO di Triumph Motorcycles, Nick Bloor, e da Chad McQueen, il figlio di Steve.

Triumph Scrambler 1200 2021: dettaglio della grafica dedicata

COLORI E PREZZI Le nuove Scrambler 1200 XC, XE e la Limited Edition Steve McQueen arriveranno nei concessionari Triumph a partire da giugno 2021. Per XC e XE da quest’anno saranno disponibili le medesime varianti cromatiche: Cobalt Blue con banda Jet Black, Matt Khaki Green con banda Jet Black, oppure Sapphire Black. Il listino attacca a 14.800 euro per la XC, servono 15.800 euro per la più fuoristradistica XE e 16.800 euro per l’evocativa Limited Edition.


TAGS: triumph novità triumph triumph scrambler 1200 2021 triumph scrambler 1200 2021 limited edition triumph scrambler 1200 2021 mcqueen triumph scrambler 1200 2021 prezzo triumph scrambler 1200 2021 data d'arrivo