Autore:
Andrea Rapelli

PRONTI AI MOTODAYS Un MotoDays 2017 davvero ricco per Suzuki, che porta alla kermesse romana - i battenti aprono il 9 marzo prossimo - gran parte della sua gamma 2017.

QUI BURGMAN Punta di diamante nel segmento scooter è sicuramente il nuovo Suzuki Burgman 400, che vuole conquistare i commuter con nuova ruota anteriore da 15" e un vano sottosella cavernoso, da ben 42 litri. E' atteso per maggio, in tre colori (Bianco, Grigio Mat, Nero Mat) e con ABS di serie.

FAMIGLIA GSX-R I patiti del ginocchio a terra possono invece venerare le GSX-R1000 e GSX-R1000RR 2017, forti di 202 cavalli e ciclistica sopraffina. Servono 16.590 euro per la prima e 18.990 euro per la seconda, con Launch Control, quickshifter, sospensioni Showa più raffinate e ABS Cornering. I più giovani sognano comunque con le più piccole GSX-R 125 e GSX250R, decisamente più accessibili.

V-STROM Altro giro altra famiglia: a Motodays 2017 sfilano anche le Suzuki V-Strom 650 e V-Strom 1000, che proveremo in Spagna a fine mese. Per ora possiamo dirvi che entrambe montano la piattaforma inerziale, che dialoga con controllo di trazione e Motion Track Brake System. Della partita sono anche le versioni XT, con cerchi a raggi. 

GSX-S E SV650 Gli amanti delle naked hanno pane per i loro denti con le GSX-S 750, che si affianca alla più piccolina GSX-S125 e alle più prestanti GSX-S1000 e GSX-S1000F. Infine, alla fiera capitolina si mostra anche la sempiterna Suzuki SV650, con due varianti special: SV650 Banger by Valter Moto e la Scrambler by Biker Factory, dal taglio fuoristradistico.

 

 

 

 


TAGS: suzuki motodays 2017 suzuki burgman 400 2017 novità moto suzuki motodays