Moto Morini X-Cape: la sua rivale è la TRK non la Ténéré
Approfondimento

Moto Morini X-Cape: né Ténéré né Tuareg, la rivale (per me) è la TRK


Avatar di Danilo Chissalé , il 18/08/21

1 mese fa - Moto Morini X-Cape: la sua rivale è la TRK non la Ténéré o Tuareg

Moto Morini X-Cape 650: aggressiva nel look e con un bel display TFT ma occhio a non sbagliare, non è una enduro media. TRK nel mirino

L’ATTESA È FINITA Dopo essere stata presentataal grande pubblico in occasione di EICMA 2019, la Moto Morini X-Cape 650 è finalmente pronta alla commercializzazione. Nel nostro articolo di presentazione (che potete consultare cliccando qui) vi abbiamo svelato tutte le sue caratteristiche tecniche ed il prezzo, allora perché ne torniamo a parlare? In questi giorni di alternanza tra ombrellone e tastiera del PC mi sono fatto un giro sui social scoprendo che la nuova nata della casa di Trivolzio forse non è stata ben inquadrata, per merito (o colpa) di alcune sue caratteristiche. Ma facciamo chiarezza.

Moto Morini X-Cape 2021: la livrea bianco/rossa Moto Morini X-Cape 2021: la livrea bianco/rossa

VEDI ANCHE



MISUNDERSTANDING Linee aggressive – specialmente nel frontale – sospensioni a lunga escursione, pneumatici tassellati Pirelli Scorpion Rally STR montati su cerchi a raggi, questi ingredienti portano a immaginare la X-Cape come una enduro stradale pronta a tutto, un po’ come la neo arrivata Aprilia Tuareg o la Yamaha Ténéré 700. Ma è qui che casca l’asino. È vero, alcune similitudini ci sono, ma sono ben maggiori le differenze. A partire dal motore, i bicilindrici di Aprilia e Yamaha sono più prestazionali, trattabili per i neofiti ma in grado di non far annoiare piloti dakariani, la X-Cape con i suoi 60 CV pensa più all’esplorazione a passeggio piuttosto che alle scorribande a suon di derapate di potenza. Se la Tuareg propone riding modes e ride by wire, la X-Cape nonostante il display TFT da 7 pollici, si affida al comando a cavo e a una sola modalità di guida. Quella off-road permette solo di disinserire l’ABS ma ai fini dell’erogazione di potenza e coppia non cambia nulla. E poi la ruota anteriore da 19 pollici, una scelta di compromesso tra strada e fuoristrada che le altre due rivali non hanno preso.

Moto Morini X-Cape Moto Morini X-Cape

MODELLO TRK A mettere una netta separazione tra la Moto Morini X-Cape e le rivali c’è anche il prezzo. La X-Cape attacca il mercato con un prezzo di listino ben inferiore a Yamaha e Aprilia, 7.290 euro contro i quasi 10.000 delle altre due. Quali sono dunque le “vere” competitor della Morini? Per motorizzazione, dotazione ciclistica e prezzo la più vicina è senza dubbio la Suzuki V-Strom 650 XT (qui la prova) ma la mia provocazione va oltre. E se vi dicessi che la moto che più s’avvicina alla X-Cape è la TRK 502 X di Benelli? Sono entrambe moto “grosse” ma con prestazioni alla portata di tutti, ben fatte (la Morini forse ancora più curata della TRK), versatili e con prezzo alla portata di tutti. La X-Cape costa 1.200 euro in più rispetto alla Benelli, è vero, ma in compenso offre prestazioni più brillanti rendendo più agili i trasferimenti in coppia e a pieno carico. La palla ora passa a Moto Morini, se la rete vendita si dimostrerà all’altezza, la nuova X-Cape potrebbe essere una piacevole sorpresa nelle classifiche di vendita. Che ne dite? È lucida follia la mia o solo un’insolazione agostana?


Pubblicato da Danilo Chissalè, 18/08/2021

Tags
Gallery
Listino Moto Morini X-Cape
Allestimento CV / Kw Prezzo
X-Cape - / - 7.290 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Moto Morini X-Cape visita la pagina della scheda di listino.

Scheda della Moto Morini X-Cape
Vedi anche
Logo MotorBox