Pubblicato il 06/08/20

TANTO ATTESA La BMW R 18 è stata presentata ad aprile e, a causa dell’emergenza Coronavirus, l’abbiamo vista solamente attraverso foto e video. La maxi cruiser della Casa Bavarese è attesa su strada verso la fine del 2020, ma nel frattempo il famoso customizzatore Roland Sands ha già dato sfogo alla sua fantasia, mettendo in mostrare la propensione alla personalizzazione della nuova R18.

BMW R 18 Dragster by Roland Sands

A TUTTO GAS La BMW R 18 Dragster si presenta con un telaio completamente modificato, la sospensione posteriore è stata rimossa proprio come una moto da drag race. Al suo posto, c’è una bombola di NOS per... partenze a razzo. Rimangono i parafanghi anteriori e posteriori originali, per mantenere qualche tratto comune con la moto di serie. Anche se tutta la carrozzeria è stata riverniciata in varie sfumature di blu con alcuni particolari bianchi: un pattern simile a quello presente sulla R nineT /5. Pure il serbatoio e fanale anteriore sono di serie, in quest’ultimo però cambia la cornice.

La ruota posteriore della BMW R 18 Dragster by Roland Sands

FRANKESTEIN La ciclistica invece è stata completamente rivista. All’anteriore trova spazio la forcella a steli rovesciati prelevata dalla R nineT, ammortizzatore di sterzo e semimanubri posizionati a metà tra le due piastre di sterzo. I freni anteriori sono presi dalla S 1000 RR, mentre la sella monoposto e gli scarichi racing sono stati creati appositamente per questa special. Gli pneumatici slick e le pedane all'altezza della ruota posteriore completano uno stile da vera dragster.


TAGS: bmw special roland sands BMW R 18 Dragster