BREVETTO ELETTRIZZANTE Il messaggio è chiaro, la strada verso l’elettrificazione è aperta: entro pochi anni ci muoveremo sempre di più con veicoli – automobili e motociclette – alimentate con l’elettricità. BMW non sta certo alla finestra e dopo le automobili a batterie come i3 e i8, si sta dedicando assiduamente anche al segmento delle motociclette a elettroni. L’ultimo brevetto in fase di registrazione ne è una prova lampante, la Casa tedesca non può permettersi di restare indietro e i disegni che abbiamo scovato sul web ce lo dimostrano. Le uniche due immagini ci fanno intuire che BMW proseguirà il percorso intrapreso con lo scooter C Evolution, finora l’unico mezzo a due ruote 100% EV già in vendita. Dai disegni si capisce che il futuro modello avrà un ampio alloggiamento per il pacco batterie e per tutta l’elettronica di gestione della moto. Al suo fianco, appena sotto, troverà posto il motore di cui non si conoscono specifiche tecniche.

Nuovo brevetto BMW: la moto elettrica sta per arrivare?

BATTERIE CON FUNZIONE DI TELAIO L’intero modulo occupa tutta la parte centrale del veicolo ed è infulcrato sul forcellone, in questo modo avrà funzione portante, come un telaio convenzionale. Il cannotto di sterzo è vincolato direttamente al pacco batterie, la forcella potrebbe essere a steli rovesciati, mentre il monobraccio posteriore è collegato all’alloggiamento del motore elettrico, con la molla dell’ammortizzatore incernierata appena sopra. Per adesso, questo è quanto siamo riusciti a carpire dai disegni, ma ricordiamo che BMW ha presentato lo scorso giugno un prototipo di moto elettrica, la Vision DC Roadster Concept. Che questo nuovo brevetto sia un preludio allo sviluppo della muscolosa e futuristica naked tedesca svelata questa estate? Ne sapremo di più nei prossimi mesi.   


TAGS: bmw bmw elettrica bmw moto elettrica bmw brevetto moto elettrica bmw elettrificazione