Autore:
Lorenzo Centenari

ELETTROSHOCK Tutti zitti, parla BMW. L'auto elettrica ha aperto la strada, le due ruote prendono l'esempio. Harley-Davidson la sua motocicletta a batterie ce l'ha già in magazzino, vuoi vedere che la prossima sarà una moto elettrica con l'Elica sul serbatoio (ops, un lapsus)? Lunga vita al boxer: in parallelo, a Monaco di Baviera lavorano tuttavia anche ad altri progetti. BMW Vision DC Roadster l'archetipo della futura naked zero emissioni. Niente di concreto, per adesso. Solo un concept. Ma non si sciupano risorse al vento: un paio d'anni (2021?) e DC Roadster camminerà su strada.

NEXT GENERATION BIKE Una moto che è tutto un programma, quella mostrata da BMW in occasione del NEXTGen Event a casa propria. Niente più cilindri, niente più cambio, niente più scarichi. Al posto del tradizionale boxer a cilindri contrapposti c'è la batteria, ed è bella grossa: chissà quale il suo grado di autonomia, perché per ora dati tecnici ufficiali non ne abbiamo. Montato in verticale e orientato in senso longitudinale,  l'accumulatore di energia alimenta un propulsore elettrico a sua volta ancora avvolto dal mistero. Coppia e potenza non saranno in ogni caso un suo difetto.

PSICHEDELICA Poiché inoltre è proprio attorno al motore stesso, che si sviluppo il telaio di qualsiasi moto, anche l'aspetto di Vision DC Roadster non può che essere tutto particolare. Costruito in alluminio fresato, lo scheletro conserva la natura triangolare dei modelli BMW Motorrad, ma lo declina in chiave electric bike. Design nel complesso minimalista e futurista: albero di trasmissione a vista, fari a LED all'anteriore e al posteriore, elementi fluorescenti sui fianchi dei pneumatici Metzeler. Per un effetto scenico senz'altro notevole. Che ne pensate di una elettro-BMW?


TAGS: moto elettrica bmw motorrad bmw vision dc roadster bmw nextgen