Autore:
Giulio Scrinzi

PREMIAZIONI DI FINE ANNO Il 2017 è ormai agli sgoccioli ed è tempo di effettuare un bilancio di quanto fatto durante la stagione appena conclusa, in modo da partire con il piede giusto nel prossimo 2018. Questo è quanto hanno espresso i vari piloti del gruppo Nolan durante la tradizionale festa di premiazione di fine anno, nella quale hanno partecipato Federico Caricasulo (Supersport), Lorenzo Savadori, Leon Camier e Marco Melandri (Superbike), Enea Bastianini (Moto3) e Danilo Petrucci (MotoGP).

FEDERICO CARICASULOHo fatto una buona stagione con la Yamaha ufficiale nel Mondiale Supersport, ma per l’anno prossimo voglio fare ancora meglio: i numeri sono dalla nostra parte, dovremo partire forte e crederci fino alla fine”.

LORENZO SAVADORIQuesta stagione con il team Milwaukee Aprilia è stata abbastanza impegnativa, mentre nel finale siamo andati un po’ meglio. Per l’anno prossimo? Dobbiamo centrare dei risultati importanti, a tutti i costi”.

LEON CAMIERPer il prossimo anno ho davanti un progetto molto impegnativo, ma confido nelle mie capacità e in quelle della Honda di poter portare a casa dei buoni risultati”.

MARCO MELANDRILa stagione 2017 è stata sicuramente positiva: tredici podi su ventisei gare e una vittoria e mezzo, cosa chiedere di più? Ma ora guardiamo al prossimo anno: la cosa buona è che qualsiasi pista abbiamo provato poi siamo riusciti ad andare forte, nonostante una Panigale R che ha perso molto in coppia ai bassi regimi per favorire la potenza in alto”.

ENEA BASTIANINIL’inizio del 2017 è stato contraddistinto da tanti alti e bassi, ma poi mi sono ripreso grazie al team Marc VDS che mi ha fornito una moto veramente competitiva”.

DANILO PETRUCCISono abbastanza soddisfatto della stagione appena conclusa: ho fatto tanti podi ma anche troppe battute a vuoto, quindi so dove migliorare. L’obiettivo per l’anno prossimo è chiudere la stagione in una posizione migliore dell’ottavo posto, e per farlo dovrò battere tanti piloti ufficiali. La mia situazione contrattuale? Ho un’opzione per il rinnovo futuro con il team Pramac”. 


TAGS: nolan marco melandri danilo petrucci enea bastianini nolan group leon camier lorenzo savadori federico caricasulo nolan 2018