Harley-Davidson European Bike Week: la 20° edizione è stata un successo
EVENTI MOTO

Harley-Davidson European Bike Week: la 20° edizione è stata un successo


Avatar Redazionale , il 19/09/17

4 anni fa - Harley-Davidson: la 20esima edizione è andata in scena in Austria sulle rive del lago Faak

Harley-Davidson European Bike Week 2017: 125mila persone e 70mila moto hanno risposto all'appello. Ecco com'è andata.

VENTESIMA EDIZIONE Era uno degli appuntamenti più attesi da tutto il mondo Harley-Davidson e, alla fine, non ha deluso le aspettative: dal 5 al 10 settembre, infatti, il lago Faak, nella regione della Carinzia, è stato il teatro privilegiato della ventesima edizione dell'European Bike Week, evento che unisce da sempre tutti gli appassionati del marchio americano. A riprova dell'importanza di questa manifestazione eccovi alcuni numeri: nell'Austria meridionale hanno fatto festa 125mila persone e hanno partecipato ben 70mila moto. Tra i partecipanti anche un ospite d'eccezione, quella Karen Davidson che è pronipote dei fondatori del brand H-D.

ALL'ULTIMO METRO Ma cosa ha attirato l'attenzione sull'European Bike Week 2017? Sicuramente la novità principale di quest'edizione, cioè una gara in stile flat track svolta su un apposito circuito ovale in terra battuta. Chiamata Hooligans Simultaneous Time Trial, questa competizione ha permesso a 20 rappresentanti della stampa internazionale di battersi con il coltello tra i denti in sella a delle Street Rod 750 appositamente modificate. Com'è andata a finire? Ha conquistato il gradino più alto del podio l'italiano Elia Sammartin (rivista Riders), seguito dallo spagnolo Ferran Mas (magazine Solo Moto) e dal giapponese Daigoro Suzuki.

VEDI ANCHE


CUSTOM BIKE SHOW Un'altra attrativa della 20esima edizione dell'European Bike Week è stata il Custom Bike Show, tradizionale contest nel quale si sono dati battaglia ben 70 partecipanti per conquistare il titolo di “Best in Show”, portando in passerella alcune delle special più belle presenti in Europa. Il vincitore? Nedal Amin proveniente dal Kuwait, seguito da Ana Mamana e da Peter Van de Luijster, i quali si sono aggiudicati due splendide Harley-Davidson Forty-Eight sapientemente customizzate come parte delle celebrazioni.

MUSICA E DIVERTIMENTO Le due ruote non sono state le uniche protagoniste della 20esima edizione dell'European Bike Week, perchè hanno trovato spazio anche diversi tour guidati sul lago Faak, grazie ai quali i visitatori hanno avuto l'opportunità di visitare il bellissimo paesaggio della Carinzia. Immancabile anche la musica, con oltre 25 band che si sono esibite durante le serate in programma e hanno permesso ai Black Stone Cherry, ai Danko Jones e ai The Picturebook di esibirsi di fronte al pubblico dell'Austria meridionale. A completare un weekend all'insegna del divertimento ci ha pensato infine la consueta parata con 10mila moto presenti all'appello, impreziosita dal passaggio dei Red Bull Flying Bulls che hanno salutato la folla con un'esibizione acrobatica dai loro Alpha Jet.


Pubblicato da Giulio Scrinzi, 19/09/2017
Gallery
Vedi anche
Logo MotorBox