Listino prezzi Zontes 125 G1 (MY 2021)

Zontes 125 G1

La Zontes 125-G1 è una piccola naked monocilindrica 4T ma a vederla da fuori sembra una moto di cilindrata superiore: le dimensioni sono da media e anche le finiture davvero niente male. Look retrò e anima moderna si fondono perfettamente, il tutto con un prezzo davvero concorrenziale.

MY 2021 A partire da 2.790 €
Scheda tecnica
Marca / ModelloZontes 125 G1
Prezzi a partire da: 2.790 €
Omologazione: Euro5
PRO

Posizione di guida: La 125-G1 è davvero comoda, assomigliando più ad una enduro stradale che a una naked

Prezzo: Con meno di 3.000 euro ci si porta a casa una moto 125 bella e divertente

 

CONTRO

Protezioni: Buona idea inserire dei paratelaio su una moto destinata al pubblico giovane ed inesperto, ma quelli della 125-G1 sono troppo vistose e rovinano l’estetica

 

 

Quale versione scegliere

La Zontes 125-G1 è disponibile in una sola versione, al massimo la sfida si combatte in casa, con la più moderna ZT 125-U.

Quale colore scegliere

Solo nero... che sta bene con tutto

Listino Zontes 125 G1
Com'è la 125 G1?

La piccola Zontes è realizzata con estrema cura e si vede subito salendo a bordo: i blocchetti retroilluminati, ad esempio, sono davvero belli e funzionali, soprattutto quando si entra in garage la sera. Il motore 4T con cilindro in alluminio raffreddato ad acqua eroga poco meno di 15 CV e 13 Nm, come da normativa: nonostante prestazioni non esuberanti la 125-G1 è dotata però di frizione antisaltellamento, per staccate al fulmicotone. Cerchi in lega da 17” e ruote 110/70 e 130/70 con freni a disco rispettivamente da 300 e 230 mm con sistema ABS Bosch. La strumentazione è semplice ma funzionale, ma la vera sorpresa è rappresentata dal serbatoio, la cui capacità è di ben 20 litri!

 

 

Come va la 125 G1?

La seduta è comoda, con l’impostazione che ricorda quella di un’enduro stradale, più che di una naked, per via del busto eretto e delle pedane piuttosto avanzate per la categoria. Il motore non spicca per potenza ai bassi, dando il meglio di sé in alto, tra i 7 e gli 8.500 giri, accompagnato da una bella tonalità di scarico. L’assetto morbida si sposa bene con le strade delle nostre città, tutte buche ed imperfezioni, copiando bene l’asfalto: meglio non puntare sulle staccate al limite, insomma, dove i trasferimenti di carico sono piuttosto marcati. Alla Zontes 125-G1 non manca certo maneggevolezza: ingressi in curva veloci e cambi di direzione fulminei sono il suo pane quotidiano. Meno bene la frenata, modulabile ma non molto potente: per frenare con decisione, infatti, richiede una certa forza sui comandi.

 

Logo MotorBox