Dalle polemiche al tuning: il motore G16E della Toyota GR Yaris
Editoriale

Video: il motore della discordia


Avatar di Emanuele Colombo , il 17/04/22

1 mese fa - Video: il tre cilindri di Toyota GR Yaris e Corolla non convince tutti

Su Toyota GR Yaris e GR Corolla il motore G16E dimostra il suo valore ed è diventato oggetto del desiderio dei preparatori. Ma...

Per i sostenitori (pochi) è un capolavoro di miniaturizzazione, che permette di ottimizzare pesi e ingombri senza pregiudicare la potenza. Per i detrattori (molti) è un frullino troppo tirato che certamente esploderà da un momento all'altro. Parlo del motore tre cilindri da 1,6 litri e 262 CV che ha debuttato sulla Toyota GR Yaris (qui la nostra prova) e che ora, in versione evoluta e ulteriormente potenziata fino a 300 CV, equipaggia la nuova Toyota GR Corolla

Toyota GR Corolla 2023 Circuit Edition: il motore Toyota GR Corolla 2023 Circuit Edition: il motore

LA RICETTA PER ARRIVARE A 300 Quali le modifiche per arrivare a tanto? Pistoni e valvole di scarico sono realizzati con un materiale più resistente, di cui Toyota non rivela l'esatta composizione. Le valvole di scarico sono poi maggiorate e azionate da molle più rigide, mentre il turbo dà il 10% di pressione in più. Il radiatore dell'olio, infine, ha una maggiore capacità per poter smaltire più calore. Altro accorgimnto, lo scarico della GR Corolla ha tre uscite e quella centrale aiuta a ridurre la contropressione, a vantaggio della potenza.

Toyota GR Corolla 2023 Circuit Edition: lo scarico a tre uscite Toyota GR Corolla 2023 Circuit Edition: lo scarico a tre uscite

TUTT'ALTRO CHE FRAGILE Con buona pace dei detrattori, il motore Toyota G16E sa decisamente il fatto suo e a dirla tutta non sembra affatto avere problemi di affidabilità. In gran parte è costruito a mano e di recente è stato preso in cura da alcuni preparatori, ansiosi di saggiarne le potenzialità. Il preparatore australiano Motive Garage, in la collaborazione di Powertune Australia, gli ha permesso di superare i 470 CV di potenza misurati alla ruota. E i tecnici di Kanoo Racing gli hanno spremuto fuori addirittura 519 CV, così da bruciare il quarto di miglio in 11 secondi (qui il video). Eppure, nonostante le sue virtù, una parte del pubblico proprio non lo digerisce.

Il motore V6 biturbo della Nissan GT-R Il motore V6 biturbo della Nissan GT-R

NE MANCA UNO La questione è semplice, un'auto sportiva è un oggetto del desiderio: deve trasmettere emozioni forti anche da ferma, dev'essere più veloce di un'auto normale e, naturalmente, deve avere un cuore sofisticato e prestazionale. Come fai a giustificare davanti agli amici del bar che per pareggiare i conti con una vecchia utilitaria ti manca addirittura un pistone? In questo i tre cilindri, con la loro innata rividità e una timbrica lontana da quella degli strumenti ad arco, partono zoppi. Le BMW serie M più apprezzate nascevano attorno al sei cilindri in linea e molte pregiate realizzazioni ad alto tasso di credibilità - dalla Nissan GT-R alla Honda NSX - potevano presentarsi a testa alta in nome dei loro V6.

VEDI ANCHE



Honda NSX, vista dall'alto Honda NSX, vista dall'alto

QUESTIONE DI RANGO A ben guardare, persino i mitici V-Tec delle Honda Integra e S2000 hanno faticato a guadagnarsi il rispetto di cui godono oggi. Specie perché per molti decenni il vero status symbol è stato il pluri-frazionato. E lo vogliamo dire? Anche l'ultima trovata di Mercedes-AMG di mettere un quattro in linea sotto il cofano della nuova SL è dura da digerire. Proprio la SL sotto le cui nobili lamiere, in passato, hanno rombato sornioni dei generosissimi V8 e persino dei V12! Sacrilegio.

HA I SUOI ESTIMATORI Forse non a caso, nei giorni scorsi, ha fatto (moderato) scalpore la notizia di un preparatore giapponese che proprio grazie al trapianto del tre cilindri della GR Yaris ha dato nuova vita alla sua vecchia Toyota AE86 - quella spigolosa, degli anni 80, protagonista del film giapponese Initial D. Ma bisogna capirlo, rispetto all'unità originaria, il nuovo propulsore è effettivamente un immane passo in avanti sul fronte delle prestazioni e nel video qui sopra ha anche un gran bel sound.

MA C'È CHI NE FA A MENO Ma per uno che sceglie di mettere il tre cilindri in un'altra auto, c'è chi sceglie altre strade per la stessa Yaris. Come ha fatto il campione di Drifting Daigo Saito che, dalla sua GR ha bandito il motore originale per installare un 6 cilindri da 1.000 CV (avete letto bene, mille cavalli, su una Yaris). A dirla tutta ha anche eliminato la trazione integrale, visto che a lui le auto che van dritte stanno antipatiche. Voi da che parte state?


Pubblicato da Emanuele Colombo, 17/04/2022
Tags
Gallery
Listino Toyota Yaris
Allestimento CV / Kw Prezzo
Yaris 1.0 Active 72 / 53 18.300 €
Yaris 1.0 Business 72 / 53 18.400 €
Yaris 1.0 Trend 72 / 53 19.300 €
Yaris 1.5 Hybrid Active 92 / 68 22.150 €
Yaris 1.5 Hybrid Business 92 / 68 22.250 €
Yaris 1.5 Hybrid Trend 92 / 68 23.150 €
Yaris 1.5 Hybrid Style 92 / 68 24.650 €
Yaris 1.5 Hybrid Lounge 92 / 68 24.650 €
Yaris 1.5 Hybrid Energy 92 / 68 26.150 €
Yaris 1.6 Turbo GR Yaris Circuit 261 / 192 39.900 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Toyota Yaris visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Toyota Yaris
Vedi anche
Logo MotorBox