Guida autonoma

Video: la Toyota Supra con il controllo elettronico di... instabilità


Avatar di Emanuele Colombo , il 03/02/22

3 mesi fa - La Toyota Supra che fa drifting grazie alla guida autonoma

Che gusto c'è a mandare l'auto a farsi due traversi da sola nel parcheggio? In video la Toyota Supra a guida autonoma

È l'ultima trovata del Toyota Research Institute, una Supra (qui la nostra prova) capace di fare drifting come un professionista, ma senza che nessuno tenga le mani sul volante o i piedi sui pedali. La domanda sorge spontanea: perché? Che gusto c'è a mandare l'auto a farsi due traversi da sola nel parcheggio? Il primo pensiero è che gli ingegneri giapponesi abbiano trovato una scusa plausibile per farsi finanziare da Akio Toyoda (noto smanettone) un progetto di ricerca a puro scopo ludico. Ma le cose non stanno così. O almeno non del tutto. La tesi di Toyota è che, sebbene la maggior parte degli incidenti si verifichi in situazioni banali, in alcune circostanze estreme i conducenti potrebbero dover effettuare manovre che portino il loro veicolo vicino, e a volte oltre, i normali limiti di manovrabilità. ''Di fronte a strade bagnate o scivolose, un pilota professionista potrebbe scegliere di intraversare l'auto in curva, ma la maggior parte di noi non sono conducenti professionisti'', dice Jonathan Goh, ricercatore presso il TRI: ''Ecco perché TRI sta programmando veicoli in grado di identificare gli ostacoli e aggirarli in modo autonomo su una pista chiusa''.

NON UNO, MA DUE VIDEO DIVERSI In pratica l'obiettivo della Supra che fa drifting in guida autonoma è sviluppare migliori sistemi di controllo elettronico di stabilità, trasformandoli in controlli elettronici di in-stabilità. ''Il nostro obiettivo è utilizzare tecnologie avanzate per accrescere e amplificare gli esseri umani, non per sostituirli'', dice Avinash Balachandran, Senior Manager di Human Centric Driving Research di TRI. L'idea alla base di questa ricerca è di utilizzare la sbandata controllata e autonoma per evitare incidenti: permettendo all'auto di superare ostacoli improvvisi o condizioni stradali pericolose come il cosiddetto ghiaccio nero.“Attraverso questo progetto, stiamo ampliando le possibilità di controllo dell'auto, con l'obiettivo di fornire ai guidatori normali i riflessi istintivi di un pilota professionista di auto da corsa, per renderli in grado di gestire le emergenze più impegnative e rendere le strade più sicure''. Il risultato della ricerca lo potete vedere nei due video più in alto: quello qui sopra e quello accanto al titolo.

VEDI ANCHE



Guida autonoma, la Supra da drifting del Toyota Research Institute: dietro le quinte del test Guida autonoma, la Supra da drifting del Toyota Research Institute: dietro le quinte del test

OBIETTIVO STRADE SICURE Alla base di tutto c'è un ''modello di controllo predittivo non lineare'' applicato a una profonda conoscenza della dinamica del veicolo, dice Toyota. Qualunque cosa voglia dire, il progetto è partito un anno fa come collaborazione tra il TRI e il Dynamic Design Lab della Stanford University (che sulla guida autonoma ha un'esperienza lunga e consolidata), con il supporto dello specialista delle prestazioni automobilistiche GReddy e della leggenda del drifting Ken Gushi. La progettazione di un nuovo livello di sicurezza attiva per evitare incidenti e prevenire lesioni e vittime non può accontentarsi di dar spettacolo in pista, ma tiene anche conto di molteplici esigenze. Tra queste, armonizzare il passaggio dalla guida in aderenza con quella di traverso e viceversa, il tutto nel rispetto dei limiti della strada. Per questo fine, oltre ai computer e ai sensori, la Toyota Supra usata per la sperimentazione è stata dotata di attuatori che agiscono sui comandi fisici, come si nota nel video, così da consentirne comunque l'utilizzo al pilota collaudatore. Ed è anche stata preparata come un'auto da corsa di Formula Drift, per non farsi mancare nulla. Forse a sorpresa, gli esperimenti sono stati condotti al Thunderhill Raceway, in California: molto lontano dal quartier generale di Toyota. E pensare che il drifting viene dal Giappone...


Pubblicato da Emanuele Colombo, 03/02/2022
Tags
Gallery
Listino Toyota Supra
Allestimento CV / Kw Prezzo
Supra 2.0B A SZ-R 258 / 190 55.900 €
Supra 2.0B A Fuji Speedway 258 / 190 57.900 €
Supra GR 3.0B A Jarama Racetrack 340 / 250 66.900 €
Supra 3.0 Premium 340 / 250 67.900 €
Supra 3.0B A RZ 340 / 250 67.900 €

Per ulteriori informazioni su listino prezzi, caratteristiche e dotazioni della Toyota Supra visita la pagina della scheda di listino.

Scheda, prezzi e dotazioni Toyota Supra
Vedi anche
Logo MotorBox