Autore:
Andrea Minerva

TRADIZIONE FAVOREVOLE Il Rally di Germania è storicamente un fertile terreno di caccia per Citroen Racing, sin da quando la gara tedesca è stata inserita nel calendario del Campionato Mondiale Wrc. Non è un caso che il reparto sportivo della Casa francese abbia trionfato dalla prima edizione, nel 2002, ininterrottamente fino al 2014. Lo stesso Ogier, da esordiente, ha centrato immediatamente un podio in Germania nel 2010, andando poi a vincere le tre edizioni successive. Ma anche Esapekka Lappi non è da meno, in particolare se teniamo presente il podio ottenuto nella passata stagione, naturalmente sempre in terra tedesca. In questa fase del Mondiale Wrc, il Citroen Total World Rally Team deve naturalmente affidarsi, così come del resto realmente accade, allo sviluppo tecnico, che ha visto in particolare al centro dell’attenzione le prestazioni del motore, ma anche un ottimo palmares al Rally di Germania può svolgere un ruolo importante sotto il profilo dell’esperienza e della fiducia nel proprio potenziale. Ora, come sempre, vi proponiamo le dichiarazioni di Sébastien Ogier, Esapekka Lappi e Pierre Budar (Direttore di Citroen Racing), raccolte solo poche ore prima dell’avvio del Rally di Germania, decima prova del Mondiale Wrc.

Pierre Budar, Direttore di Citroën Racing

"Dopo la seconda posizione in Finlandia, l’obiettivo è quello di continuare la tendenza positiva anche in questa prova atipica su asfalto conquistando almeno un nuovo podio e, per quanto riguarda Sébastien, ottenere il massimo per il campionato. Dopo la Corsica, abbiamo imparato alcune cose sull’asfalto e abbiamo lavorato per trovare le soluzioni, quindi spero che ritroveremo la vetta della classifica in questa prova che conosciamo bene. In questa occasione, introduciamo anche un’evoluzione sul motore".

SébastienOgier, Pilota del Citroën Total WRT

"In Germania, su una superficie in cui mi sono sempre trovato bene, voglio fare un buon risultato e smuovere un po’ la tendenza del campionato. Durante i test, abbiamo incontrato condizioni atmosferiche diverse, ed è sempre andata bene. Percorrere la base militare in senso contrario può fare la differenza, anche se negli ultimi anni la gestione degli pneumatici ci ha impedito di attaccare con decisione. Rimane sempre un tratto delicato da affrontare, un po’ come tutto il rally, in cui il rischio di forature è maggiore rispetto al solito a causa dei numerosi cordoli tra le vigne e delle piccole pietre taglienti che affiorano a Baumholder".

Numero di partecipazioni alla prova: 10

Numero di vittorie: 3 (2011, 2015 e 2016)

Esapekka Lappi, Pilota del Citroën Total WRT

"Le mie prove di giugno sono state positive. Oltre a una mezza giornata alla base militare, ho effettuato una buona giornata completa con tutti i tipi di profili che troveremo lungo la gara, e mi sono sentito a mio agio al volante della C3 WRC. Però è sempre difficile capire come ci si posiziona rispetto ai concorrenti. Ho anche passato una giornata a Satory per ritrovare i riferimenti tipici dell’asfalto. Ora sono pronto, e credo che su questo tipo di rally insidioso, oltre alla velocità, serva dimostrarsi costanti, considerando la quantità di inconvenienti che inevitabilmente si presentano. Il podio dell’anno scorso me lo ha dimostrato".

Numero di partecipazioni alla prova: 5

Miglior risultato: 3° (2018)

NUMERI CHIAVE

19 speciali per un totale di 344,04 km cronometrati

posto è il miglior risultato della C3 WRC in Germania (2017)

36 pneumatici Michelin da scegliere tra 32 duri (Pilot Sport H5), 26 morbidi (S6) e 12 pioggia (FW3).

12 successi consecutivi conquistati da Citroën nel Rally di Germania: dal 2001 al 2006 con Xsara WRC, dal 2007 al 2010 con C4 WRC, e dal 2011 al 2013 con DS3 WRC, SébastienOgier e Julien Ingrassia hanno vinto l’edizione 2011.

IL PROGRAMMA DEL RALLY DI GERMANIA

GIOVEDÌ 22 AGOSTO

10h00: Shakedown St. Wendeler Land (5,20 km)

18h45: Partenza del Rally (Bostalsee)

19h08: PS 1 – St. Wendeler Land (5,20 km)

19h38: Parco chiuso

VENERDÌ 23 AGOSTO

09h00: Partenza e assistenza A (Bostalsee – 15’)

10h14: PS 2 – Stein undWein 1 (19,44 km)

11h08: PS 3 – Mittelmosel 1 (22,00 km)

12h43: PS 4 – Wadern-Weiskirchen 1 (9,27 km)

14h03: Assistenza B (Bostalsee – 40’)

15h42: PS 5 – Stein undWein 2 (19,44 km)

16h36: PS 6 – Mittelmosel 2 (22,00 km)

18h11: PS 7 – Wadern-Weiskirchen 2 (9,27 km)

19h11: Flexi service C (Bostalsee – 48')

SABATO 24 AGOSTO

07h15: Partenza e assistenza D (Bostalsee – 15')

08h09: PS 8 – Freisen 1 (14,78 km)

09h12: PS 9 – Römerstrasse 1 (12,28 km)

11h09: PS 10 – Freisen 2 (14,78 km)

12h12: PS 11 – Römerstrasse 2 (12,28 km)

13h31: Assistenza E (Bostalsee – 40')

15h08: PS 12 – Arena Panzerplatte 1 (10,73 km)

15h46: PS 13 – Panzerplatte 1 (41,17 km)

17h41: Assistenza F (Bostalsee – 15’)

18h53: PS 14 – Arena Panzerplatte 2 (10,73 km)

19h31: PS 15 – Panzerplatte 2 (41,17 km)

21h06: Flexi service G (Bostalsee – 48’)

DOMENICA 25 AGOSTO

06h20: Partenza e assistenza H (Bostalsee – 15’)

07h46: PS 16 – Grafschaft 1 (28,06 km)

09h41: PS 17 – Dhrontal 1 (11,69 km)

10h10: PS 18 – Grafschaft 2 (28,06 km)

12h18: PS 19 – Dhrontal 2 (11,69 km)

13h23: Assistenza I (Bostalsee – 10’

14h00: Podio


TAGS: Sebastien Ogier Citroen racing citroen c3 wrc plus citroen racing wrc esapekka lappi wrc 2019 wrc 2019 rally di germania