Autore:
Andrea Minerva

UN PODIO TUTTO GRINTA Il Rally d’Argentina, quinta tappa del Campionato Mondiale Wrc, ha proposto una lotta per il podio a dir poco furibonda, incerta fino all’ultimo metro di gara. Ma alla fine Sebastien Ogier e Julien Ingrassia ce l’hanno fatta, riuscendo a portare la Citroen C3 Wrc Plus al terzo posto assoluto. La penalità inflitta al rivale Kris Meeke aveva consentito all’equipaggio del Citroen Total World Rally Team di iniziare l’ultima giornata di gara in terza posizione con un margine di 6 secondi sul quarto posto. Il momento decisivo, dopo il primo passaggio della prova “El Condor” e quello successivo della “Mina Clavero-Giulio Cesare”, si è però materializzato nella conclusiva Power Stage nella quale Citroen Racing ha potuto festeggiare il terzo posto finale grazie alla prestazione straordinaria sfoderata da Ogier e Ingrassia. Questo risultato, che consente di sommare i punti del terzo posto finale con i cinque supplementari ottenuti con la vittoria nella Power Stage, mantiene Ogier, Ingrassia e la C3 Wrc Plus in seconda posizione nella classifica generale di campionato con un distacco di 10 punti dal leader Neuville. Per loro si tratta del quarto podio dell’anno, dopo le vittorie al “Montecarlo” e in Messico, e il secondo posto ottenuto al “Tour de Corse”.

LA GARA IN BREVE Nonostante le forti piogge cadute prima dell’avvio del Rally d’Argentina, Ogier e Ingrassia avevano subito sfruttato al meglio la Citroen C3 Wrc Plus, collocandosi al secondo posto con un ritardo di 11 secondi e 9 decimi dal leader della classifica. La seconda giornata ha presentato invece qualche problema in più, in particolare nella prova numero 11 dove un passaggio lasciato aperto, mentre il roadbook prevedeva che fosse chiuso, ha ingannato Ogier che andando a colpire una pietra ha danneggiato il servosterzo della C3 Wrc. L’inconveniente tecnico è costato all’equipaggio del Citroen World Rally Team la discesa in sesta posizione e un ritardo di 21 secondi e 8 decimi dal podio. Ma nel secondo passaggio la veemente reazione di Ogier e Ingrassia, concretizzata da due scratch, permetteva una pronta rimonta che varrà alla fine il terzo posto finale.

ESAPEKKA LAPPI OUT Dopo un buon debutto contrassegnato dal quinto miglior tempo nella seconda prova speciale del Rally d’Argentina, Esapekka Lappi e Janne Ferm, con la seconda C3 Wrc ufficiale, sono incappati in una foratura causata dal violento contatto con un terrapieno. Nonostante questo problema, Lappi è riuscito successivamente ad incrementare il proprio ritmo di gara con tempi intermedi decisamente interessanti, ma il distacco improvviso di un pneumatico, dovuto ad una foratura, ha fatto ribaltare la C3 Wrc nel corso dell’ottava prova speciale provocando l’inevitabile ritiro. Ora, vi proponiamo le dichiarazioni di Sébastien Ogier e Esapekka Lappi raccolte nell’immediato dopo gara.

 Sébastien Ogier, Pilota Citroën Total WRT

“Il bilancio è abbastanza buono, ma non riusciamo a festeggiare per la nostra performance in sé. Ci sono alcune condizioni, come quelle affrontate in Messico oppure qui durante i secondi passaggi, in cui siamo competitivi. Ma dobbiamo migliorare quando c’è meno aderenza, o quando la strada è molto tecnica. Sono contento di veder premiata la nostra determinazione, perché anche in questo weekend ce l’abbiamo messa tutta fino alla fine”.

 

Esapekka Lappi, Pilota Citroën Total WRT

“Nonostante la mia scarsa conoscenza del terreno, speravo in qualcosa di meglio per questa gara. Dopo la foratura, mi sono lasciato sorprendere dall’improvviso sgonfiamento dello pneumatico, che ci ha fatto fare un errore in sterzata, sbattere contro il terrapieno e poi ribaltare. Ovviamente mi spiace molto per il team, ma dopo qualche giorno di riposo con la mia famiglia, sarò di nuovo all’attacco, insieme a Janne, per fare il miglior Rally possibile in Cile, in cui saremo tutti alla pari in termini di esperienza”.

CLASSIFICA FINALE RALLY D’ARGENTINA

  1. NEUVILLE (HYUNDAI I20 WRC PLUS)
  2. MIKKELSEN (HYUNDAI I20 WRC PLUS) +48.4
  3. OGIER (CITROEN C3 WRC PLUS) +1.04.8
  4. MEEKE (TOYOTA YARIS WRC PLUS) +1.06.2
  5. LATVALA (TOYOTA YARIS WRC PLUS) +1.21.1
  6. SORDO (HYUNDAI I20 WRC PLUS) +1.26.7
  7. SUNINEN (FORD FIESTA WRC PLUS) +4.57.3
  8. TANAK (TOYOTA YARIS WRC PLUS) +14.24.8
  9. OSTBERG (CITROEN C3 R5 WRC2) +14.28.5

CLASSIFICA CAMPIONATO DEL MONDO WRC - PILOTI (dopo 5 prove)

  1. NEUVILLE  110
  2. OGIER        100
  3. TANAK         82
  4. MEEKE         54
  5. EVANS         43
  6. MIKKELSEN 30
  7. LATVALA     29
  8. LAPPI           26
  9. SORDO        26

CLASSIFICA CAMPIONATO DEL MONDO WRC – COSTRUTTORI

  1. HYUNDAI  157
  2. TOYOTA    120
  3. CITROEN   117
  4. M-SPORT  78    

TAGS: Sebastien Ogier Citroen racing citroen c3 wrc plus esapekka lappi wrc 2019 wrc 2019 rally di argentina