Autore:
Andrea Minerva

DOPPIETTA HYUNDAI Le insidie nascoste dall’ultima giornata di gara del Rally d’Argentina non erano certo poche ma il belga Thierry Neuville (Hyundai i20 wrc plus) è riuscito ad evitarle tutte andando a vincere per la seconda volta nella sua carriera la prova sudamericana; il primo successo risale al 2017, mentre lo scorso anno Neuville arrivò secondo. Hyundai Motorsport ha addirittura occupato le prime due posizioni del podio grazie al secondo posto ottenuto dal norvegese Andreas Mikkelsen. Questo risultato consente a Neuville di allungare nella classifica riservata ai piloti e allo stesso tempo al marchio coreano di puntare con sempre maggiore decisione anche al Titolo Costruttori. Il podio del Rally d’Argentina è stato completato dal terzo posto di Sebastién Ogier (Citroen C3 Wrc Plus) capace, come tante volte è accaduto in passato, di trovare la “zampata” vincente al momento giusto, ovvero nella conclusiva Power Stage, la storica “Copina-El Condor”; il sei volte campione del mondo ha vinto infatti quest’ultimo tratto cronometrato incamerando i punti supplementari messi in palio dalla Power Stage e riconquistando il terzo posto finale ai danni di Kris Meeke (Totoya Yaris Wrc Plus) alla fine quarto. Il finlandese Jari-Matti Latvala ha invece festeggiato il 200esimo start in una gara del Mondiale Wrc non solo con il quinto posto finale ma anche con un ottima ultima parte di gara, contrassegnata da un ritmo davvero veloce.

LA CRONACA DELLA GARA L’atto finale del Rally d’Argentina ha proposto due prove speciali “storiche”, la “Copina-El Condor” e la “Mina Clavero-Giulio Cesare”, con la prima da ripetere due volte e valida nel secondo passaggio come Power Stage. Se le due prime posizioni apparivano saldamente nelle mani di Neuville e del compagno di squadra Mikkelsen, la lotta per il terzo posto risultava invece completamente aperta, e così è stato fino alla fine. Il primo ad attaccare è stato Kris Meeke (Toyota Yaris Wrc Plus) che il giorno precedente aveva perso la terza posizione a causa di una penalità di 10 secondi rimediata nel corso della prova n.11 per non aver rispettato il percorso imposto dal road book della gara. Il pilota nordirlandese riparte però con il ritmo giusto e ritorna subito in zona podio. Nella penultima “speciale” è invece Neuville a sancire definitivamente il proprio primato andando a realizzare il miglior tempo, ciliegina sulla torta di un weekend memorabile. Nella Power Stage Sebastién Ogier (Citroen C3 Wrc Plus) realizza la migliore prestazione riuscendo ad avere la meglio su Latvala (Toyota Yaris Wrc Plus) per appena un decimo di secondo, ma ciò che conta di più per il sei volte campione del mondo sono i 6 secondi e 6 decimi guadagnati nei confronti di Kris Meeke (Toyota Yaris Wrc Plus), sufficienti per riagguantare all’ultimo respiro la terza posizione alle spalle del “duo” di Hyundai Motorsport.

NEUVILLE VOLA Il rally d’Argentina, quinta tappa del Campionato Mondiale Wrc, ha sancito il secondo successo consecutivo di Thierry Neuville dopo la vittoria rocambolesca al “Tour de Corse”. Il pilota belga è stato autore di una prestazione consistente, regolare e molto convincente, che gli frutta oggi nella classifica di campionato un vantaggio di 9 punti su Ogier e addirittura di 25 nei confronti di Ott Tanak, messo ko da un inconveniente tecnico patito dalla Yaris Wrc Plus. Il prossimo appuntamento della stagione, il Rally del Cile, in programma dal 9 al 12 maggio sarà certamente un’occasione per valutare se questa volta Neuville avrà davvero la costanza di rendimento necessaria e indispensabile per puntare al titolo iridato. Le difficoltà incontrate da Ogier e Tanak nel riuscire a sfruttare sempre al massimo la C3 Wrc e la Yaris Wrc potrebbero dare al pilota belga una ulteriore e fondamentale iniezione di fiducia.

CLASSIFICA FINALE RALLY D’ARGENTINA

1. NEUVILLE (HYUNDAI I2O WRC PLUS)

2. MIKKELSEN (HYUNDAI I20 WRC PLUS) +48.4

3. OGIER (CITROEN C3 WRC PLUS) +1.04.8

4. MEEKE (TOYOTA YARIS WRC PLUS) +1.06.2

5. LATVALA (TOYOTA YARIS WRC PLUS) +1.21.1

6. SORDO (HYUNDAI I20 WRC PLUS) +1.26.7

7. SUNINEN (FORD FIESTA WRC PLUS) +4.57.3

8. TANAK (TOYOTA YARIS WRC PLUS) +14.24.8

9. OSTBERG (CITROEN C3 R5 WRC2) + 14.28.5      


TAGS: Sebastien Ogier andreas mikkelsen Thierry Neuville Citroen racing Kris Meeke toyota gazoo racing Hyundai Motorsport citroen c3 wrc plus toyota yaris wrc plus hyundai i20 wrc plus wrc 2019 wrc 2019 rally di argentina