Autore:
Matteo Gallucci

NUOVO RECORD? Per i suoi 100 anni Bentley punta ad infrangere un nuovo record. La Bentley Continental GT è pronta a partecipare alla Pikes Peak 2019 esattamente ad un anno dal record della Bentayga, attuale detentrice del titolo di SUV più veloce della Pikes Peak con il tempo di 10'49''9 ottenuto dal pilota statunitense Rhys Millen.

PRATICAMENTE DI SERIE Sempre l'esperto Millen (record con Hyundai Genesis Coupé nel 2012) avrà l'onere e onore di tentare ancora una volta di infrangere il record della Pikes Peak. La Bentley Continental GT 2019 avrà poche modifiche rispetto alla versione di serie: pneumatici Pirelli ad hoc, rollbar di sicurezza ed estintore interno, oltre ad uno scarico Akrapovic. Il resto sembra essere tutto di serie, a cominciare dal potente motore W12 twin-turbo da 626 CV gestito dal cambio automatico a otto rapporti e trazione integrale. I cambiamenti estetici sono firmati dalla divisione di personalizzazioni esclusive Mulliner: i colori disponibili sono Beluga Black o Radium, oltre a cerchi bicolore maggiorati, il numero 100 posto sulla grande griglia frontale (per celebrare il centenario del Brand) per le finiture ed interni più sportivi con l'Alcantara a dominare la scena insieme a finiture e tratteggi color Lime.

COS'È LA PIKES PEAK Non solo tornanti, strapiombi da vertigini e salite impervie. La cronoscalata della Pikes Peak mette in crisi i piloti, e i veicoli, per via dell'elevata altitudine visto che il percorso è di circa 20 km inizia a 2.800 metri dal suolo e sale fino al traguardo a quota 4.300 metri. Per vedere se Bentley riuscirà a battare un altro record con la Continental GT bisognerà aspettare la data del 30 giugno.


TAGS: bentley continental gt pikes peak bentley continental gt 2019