Wolff: le attese su Russell e la constatazione su Bottas
Formula 1

Wolff aspetta Russell e ridimensiona Bottas: "Non è un fenomeno come Hamilton"


Avatar di Luca Manacorda , il 03/11/21

3 settimane fa - Il boss Mercedes ha parlato dei suoi piloti attuali e futuri

Toto Wolff ha parlato dei piloti attuali e futuri della Mercedes, esprimendo giudizi e prospettive

VALZER DI PILOTI Quando si è trovato a dover trovare rapidamente un sostituto di Nico Rosberg, il quale aveva annunciato a sorpresa il ritiro dalle corse dopo la conquista del titolo 2016, Toto Wolff ha scelto un pilota in grande ascesa già suo protetto. Parliamo ovviamente di Valtteri Bottas che ora, dopo cinque stagioni al fianco di Lewis Hamilton, è prossimo a passare all'Alfa Romeo lasciando il suo sedile alla nuova stella del vivaio Mercedes, il britannico George Russell anch'esso proveniente dalla Williams.

UNA CAREZZA E UN PUGNO A BOTTAS Wolff ha parlato dei suoi piloti attuali e futuri in un'intervista a Speed Week, iniziando con una considerazione su Bottas a due facce: ''Mi aspetto che all'Alfa Romeo prenda il comando, può portare avanti quella squadra. Non è certamente un fenomeno come Lewis o Max, cosa molto rara, ma di recente - ad esempio in Turchia - ha guidato meglio di loro due''.

VEDI ANCHE



LE ATTESE SU RUSSELL Da Bottas al suo sostituto, quel Russell che erediterà lo scomodo ruolo di compagno di squadra di Hamilton: ''Cosa mi aspetto da lui? Che si adatti bene al sistema Mercedes - ha spiegato Wolff - Questo significa imparare. Non importa se è più lento o più veloce o alla pari con Lewis. Deve essere un giocatore di squadra. Con noi, l'intera squadra è la stella, non un solo membro di essa''. F1, GP Belgio 2021: Lewis Hamilton e George Russell F1, GP Belgio 2021: Lewis Hamilton e George Russell

IL FUTURO DI HAMILTON Infine, Wolff si è espresso su Hamilton e sul proseguimento di un rapporto che dura dal 2013. Il britannico ha 36 anni e Russell appare come il suo naturale sostituto: ''Siamo molto vicini e scambiamo idee ogni giorno. Sappiamo entrambi che una carriera in F1 è un obiettivo mobile. Non c'è una scadenza fino a cui è impegnato. Quello che è certo è che faremo il miglior lavoro possibile insieme anche l'anno prossimo''.


Pubblicato da Luca Manacorda, 03/11/2021
Tags
Vedi anche
Logo MotorBox