Pubblicato il 17/02/21

IN PISTA IN… INCOGNITO Dopo il primo filming day della stagione 2021 con protagonista la McLaren MCL35M – qui abbiamo elencato le ragioni per cui il progetto del team di Woking può regalare gioie ai tifosi del team inglese – la pista di Silverstone è stata palcoscenico di un altro esordio. Oggi è infatti toccato alla Williams il primo shakedown del campionato che inizierà ufficialmente nel weekend del 28 marzo dal tracciato del Bahrain.

SCENDE LA PIOGGIA Un po’ come accaduto ieri a Ricciardo e Norris, anche nel filming day della Williams con la nuova FW43B – il nome è un chiaro riferimento al fatto che si tratta solo di un aggiornamento della macchina della passata stagione – la protagonista assoluta è stata la pioggia, che ha costretto George Russell e Nicholas Latifi a guidare in condizioni di asfalto bagnato. Al contrario di quanto visto con la McLaren, però, pochissimi sono stati i video condivisi sui social dalla scuderia di Grove, scesa in pista ancora prima della presentazione ufficiale delle forme e della livrea della macchina 2021.

FILMING DAY Identiche sono invece le modalità scelte per effettuare il test: Latifi e Russell hanno guidato per un totale complessivo di 100 chilometri, come consentito in due occasioni all’anno dal regolamento purché vengano utilizzate gomme Pirelli appositamente studiate per questo genere di esibizioni, diverse da quelle portate nei weekend di gara. La Williams FW43 sarà ufficialmente presentata il prossimo 5 marzo, con la settima presentazione della stagione dopo McLaren, AlphaTauri, Alfa Romeo, Mercedes, Alpine e Aston Martin. Qui il calendario completo delle presentazioni.


TAGS: williams formula 1 f1 2021 george russell Nicholas Latifi Silverstone F1 Williams FW43B 1