Pubblicato il 16/02/21

SUBITO IN PISTA Battere il ferro finché è caldo: dopo la presentazione-show di ieri, la McLaren ha deciso di scendere subito in pista per inaugurare la MCL35M, la prima monoposto dopo sei stagioni a essere spinta da un motore Mercedes. A ospitare l’esordio stagionale della nuova macchina di Daniel Ricciardo e Lando Norris è stata la pista di Silverstone, che ha accolto la scuderia di Woking con una… tradizionale giornata grigia e umida.

CIAK, SI GIRADebutto bagnato, debutto fortunato” staranno forse pensando i tifosi amanti della cabala. Certo è che la giornata di attività non ha mai consentito agli uomini di Woking di utilizzare le gomme da asciutto, anche se la finalità del test era più che altro di carattere pubblicitario: la McLaren ha infatti speso oggi uno dei due “gettoni” disponibili per i cosiddetti filming day, sessioni di massimo 100 chilometri utilizzate per effettuare riprese in movimento – e testare che tutto, a livello meccanico e motore, funzioni a dovere – ma senza avere la possibilità di montare gomme Pirelli da gara.

DANNY E LANDO Al volante della MCL35M (dove la “M” sta per “Mercedes”) si sono alternati Lando Norris, al mattino, e Daniel Ricciardo, subito dopo pranzo. Due le attrazioni principali per i fan della scuderia di Woking, che hanno seguito la cronaca dell’intera giornata sui social: da un lato, grande attenzione sul talentuoso pilota australiano, al primissimo assaggio della sua nuova compagna di avventure; dall’altro, non è passato inosservato il rombo della power unit tedesca, lo stato dell’arte della tecnologia del settore che rappresenta anche la migliore arma McLaren per la stagione 2021.


TAGS: formula 1 mclaren f1 daniel ricciardo f1 2021 Lando Norris MCL35M