Vasseur: Raikkonen è un dono di Dio l'Alfa per Romeo Sauber
F1 2019

Vasseur: Raikkonen è un dono di Dio per l'Alfa Romeo Sauber


Avatar di Simone  Dellisanti , il 20/12/18

2 anni fa - Vasseur benedice l'arrivo di Kimi Raikkonen dalla Ferrari

Vasseur benedice l'arrivo di Kimi Raikkonen dalla Ferrari

FARFALLA La Sauber Alfa Romeo è il team rivelazione della stagione 2019 di Formula Uno. Solo poche stagioni fa rischiava il fallimento ma dopo l'acquisto da parte di Marchionne e di Alfa Romeo la Scuderia ha beneficiato di una nuova linfa economica e sportiva, potendo contare su alcuni ingegneri della Ferrari e sui piloti della Academy della Scuderia di Maranello.

IL SALVATORE A capo di questa Cenerentola della Formula Uno c'è Frédéric Vasseur, team manager della Scuderia, che ha benedetto la partenza del piccolo 'fenomeno' Leclerc (direzione Ferrari) per abbracciare l'ultimo campione del mondo della Ferrari, Kimi Raikkonen, con il finlandese pronto a mettere sul tavolo tutta la sua esperienza per poter sviluppare ancora di più la monoposto e renderla sempre più competitiva.

VEDI ANCHE



LE PAROLEIl nome Alfa Romeo sicuramente ci ha aiutato moltissimo in questi anni per aver scalato cos' in fretta la classifica.", ha commentato Vasseur. "Siamo migliorati tantissimo e vogliamo migliorare ancora. Per questo l'arrivo di Kimi è un dono di Dio, una vera manna dal cielo, Con lui vanno tutti d'accordo e continua a venire in fabbrica sempre più spesso per sincerarsi dello sviluppo dei lavori"

RIVELAZIONE "Giovinazzi? Fa parte della Ferrari Academy e oltre ad aver già esordito su una Formula Uno ha collezionato 5.000 chilometri al simulatore", ha concluso Vasseur. Infine il manager della Scuderia elvetica ha rilasciato anche qualche anticipazione sulla futura presentazione della vettura. "Sveleremo la nostra monoposto verso la metà di febbraio ma per il momento non abbiamo una data precisa. Sveleremo la nostra vettura prima dei test di Barcellona e siamo già pronti per scendere in pista".


Pubblicato da Simone Dellisanti, 20/12/2018
Vedi anche
Logo MotorBox