Pubblicato il 17/01/21

UFFICIALITÀ La notizia era nell’aria già da settimane e neppure l’annuncio dell’addio di Cyril Abiteboul, accompagnata dall’arrivo del nuovo Direttore Generale, Laurent Rossi, l’aveva messa in dubbio. Anche se nell’ultimo comunicato di Alpine non si faceva menzione di Davide Brivio, adesso è finalmente ufficiale l’arrivo dell’ex team principal della Suzuki MotoGP al comando del team che fino al termine del mondiale 2020 ha portato in Formula 1 la bandiera e i colori della Renault.

Alpine F1 2021

RACING DIRECTOR L’unico dubbio, effettivamente, era relativo al ruolo che sarebbe stato occupato dal manager artefice del passaggio di Valentino Rossi in Yamaha e Ducati, e poi della risalita di Suzuki in MotoGP culminato con il trionfo a sorpresa di Joan Mir. Nel comunicato ufficiale da poco diramato da Alpine, si legge che Brivio sarà Racing Director della “neonata” scuderia – anche se, di fatto, si tratta soltanto di un rebranding della struttura già esistente – transalpina e risponderà direttamente al nuovo Direttore Generale, Laurent Rossi.

MotoGP 2020: Joan Mir con Davide Brivio (Suzuki Ecstar)

ORGANIGRAMMA Rossi sarà dunque chiamato a gestire il marchio sia sul piano produzione che su quello delle competizioni sportive, prendendo ordini dall’amministratore delegato del gruppo Renault, Luca De Meo. Brivio sarà invece una sorta di “cuscinetto” tra la dirigenza del brand e la guida sportiva della scuderia, che passerà nelle mani dell’ingegnere polacco ex Fia, Marcin Budkowski. Ulteriori dettagli sul ruolo effettivo del manager lombardo saranno svelati nelle prossime settimane, ma è chiaro che il destino dovrebbe essere quello di subentrare nelle mansioni svolte dal 2016 al 2020 da Jerome Stoll, presidente della divisione Renault Sport Racing dimessosi alla fine della scorsa stagione.


TAGS: formula 1 renault f1 fernando alonso Davide Brivio f1 luca de meo Cyril Abiteboul Marcin Budkowski Alpine F1 Laurent Rossi