Pubblicato il 31/07/20

SOSTITUTO ALL'ALTEZZA A dispetto del cielo sereno di Silverstone, la Racing Point è stata travolta da una burrasca al suo arrivo in Inghilterra, e non riguarda l'esito del ricorso che la Renault ha presentato ai commissari di gara dopo i GP di Austria e Ungheria, bensì la positività al Covid-19 che è stata riscontrata al suo pilota di punta Sergio Perez. Al di là delle modalità di contagio che saranno probabilmente appurate e comunicate in seguito - visto che alla Formula 1 interesserà capire se, come nel caso di Leclerc e Bottas tra i GP d'Austria e di Stiria, il pilota ha violato le regole della ''bolla'' - Checo sta bene, ma occorre trovare un sostituto all'altezza.

F1 GP Ungheria 2020, Budapest: Sergio Perez (Racing Point)

ESTEBAN? MEGLIO NICO I due test driver della Racing Point sono il belga Stoffel Vandoorne e il messicano Esteban Gutierrez, ma essendo il primo impegnato con la Formula E in queste settimane, il secondo è subito apparso come favorito per prendere il posto del connazionale al volante della RP20. La scuderia britannica però, tra le più competitive in griglia quest'anno, ha bisogno di un pilota più rodato e il messicano non corre in Formula 1 dal 2016. Così la preferenza è ricaduta su Nico Hulkenberg, che la massima categoria l'ha lasciata lo scorso anno, con la Renault che gli ha preferito Esteban Ocon nonostante prestazioni velocistiche equiparabili a quelle di Daniel Ricciardo.

L'ULTIMA CHANCE  La Racing Point è venuta a conoscenza dell'esito del secondo tampone di Perez ben prima della stampa, e subito si è mossa per trovare un sostituto all'altezza del messicano. Fonti tedesche riferiscono dell'avvenuto contatto già ieri tra Hulk (rimasto fino all'ultimo minuto in attesa dell'esito del tampone) e la scuderia di Silverstone, che quando si chiamava Force India ha avuto come pilota proprio Hulkenberg per la bellezza di cinque stagioni tra il 2011 e il 2016 (come test driver nel 2011 e come titolare nel 2012, 2014, 2015 e 2016). Nico vanta 177 GP in Formula 1 ed è il pilota nella storia della serie con più partecipazioni senza mai aver conquistato un podio.

UFFICIALE! Il via libera al tedesco è arrivato alle 11:53 ora italiana, soli sette minuti prima del via della prima sessione di prove libere del GP Gran Bretagna. Otmar Szafnauer, CEO della Racing Point, ha commentato: ''Hulkenberg ha girato 45 minuti al simulatore con la Racing Point stamattina. La sua esperienza con il team con sede a Silverstone lo ha reso per noi preferibile a Gutierrez''.


TAGS: formula 1 silverstone nico hulkenberg sergio perez esteban gutierrez stoffel vandoorne f1 2020 Racing Point BritishGP GP Gran Bretagna 2020 BitishGP 2020