Pubblicato il 29/10/20

ULTIMA CHANCE PER ALBON Le speranze per Alex Albon di conservare il sedile alla Red Bull si riducono sempre di più. L'anglo-thailandese è chiamato a una grande prestazione a Imola per cercare di convincere i vertici della scuderia di non sostituirlo con uno degli altri candidati. I nomi forti sono due, entrambi piloti di esperienza in grado di garantire un solido bottino di punti alla squadra: Nico Hulkenberg e Sergio Perez. Proprio il tedesco può giocarsi una carta importante: l'approvazione da parte di Max Verstappen.

F1: Nico Hulkenberg scherza con Max Verstappen

L'OPINIONE DI MAX Il tedesco e l'olandese sono legati da un solido legame d'amicizia, risalente ai tempi dei kart e consolidato dal fatto che Hulkenberg parli bene l'olandese, proprio grazie alla sua militanza negli anni giovanili in una scuderia dei Paesi Bassi. In un'intervista al De Telegraaf, Helmut Marko ha svelato un interessante retroscena: ''Abbiamo chiesto a Max la sua opinione sulla questione del pilota. Conosciamo la sua opinione. Il fatto che un pilota sappia parlare olandese non è decisivo, perché la lingua della squadra è l'inglese''.

COPPIA AFFIATATA Verstappen sarebbe dunque felice di avere in squadra l'amico Hulkenberg e, in un'altra intervista, ha confermato il fatto che la Red Bull gli abbia chiesto un parere sul suo prossimo compagno di squadra. Proprio per via del loro legame, recentemente Hulkenberg ha raccontato degli interessanti retroscena sul Verstappen lontano dalle piste, non così lontano da quello che vediamo ogni weekend sui circuiti del mondiale di F1. Nel frattempo, questa settimana si è definitivamente tolto il nome di Pierre Gasly dai potenziali candidati al sedile di Albon: il francese ha rinnovato con AlphaTauri.


TAGS: red bull f1 verstappen Hulkenberg