Pubblicato il 10/06/20

COMPAGNI E AMICI Insieme, formano una delle coppie più affiatate della F1. Lando Norris e Carlos Sainz, compagni di squadra alla McLaren a partire dalla scorsa stagione, hanno subito trovato affiatamento tra di loro, combinando allegria nel box e ottimi risultati in pista. Una coppia destinata a svanire al termine del 2020, quando lo spagnolo passerà alla Scuderia Ferrari al posto di Sebastian Vettel.

F1 2019: Lando Norris e Carlos Sainz (McLaren)

LO SHOCK CAUSATO DA VETTEL Una notizia di mercato arrivata molto presto rispetto all'inizio del Mondiale 2020 che ha colto di sorpresa Norris: ''È stato un po' uno shock, soprattutto perché nessuno si aspettava davvero che Seb non rinnovasse con la Ferrari - ha dichiarato a Motorsport.com - Penso che non appena è successo che Seb non abbia rinnovato, allora si sapeva che sarebbe successo qualcosa. Tutti erano abbastanza fermi, perché nessuno se lo aspettava davvero. Stava per succedere qualcosa di sorprendente e ovviamente Carlos è andato per quello e ha ottenuto il posto. Sono felice per lui''.

RICCIARDO NEL MIRINO L'accordo tra Sainz e la Ferrari ha avuto come conseguenza l'ingaggio di Daniel Ricciardo da parte della McLaren. Una manovra di mercato su cui a Woking hanno iniziato a lavorare non appena lo spagnolo ha avvertito la squadra della trattativa con il Cavallino Rampante e che ha permesso di portare a termine un matrimonio saltato nell'estate del 2018, quando l'australiano era stato cercato come sostituto di Fernando Alonso ma preferì accettare l'offerta della Renault. Proprio per questo precedente, Norris non è stato sorpreso quando ha scoperto il nome del suo nuovo compagno di squadra: ''Non credo che la cosa di Ricciardo sia stata una sorpresa. Ovviamente sapevo che la McLaren lo voleva prima della stagione 2019, quindi sapevo che era sul radar. Dopo che la McLaren ha fatto meglio della Renault lo scorso anno, forse avrebbe cambiato idea''.

F1 Test Barcellona 2020: Daniel Ricciardo (Renault) e Carlos Sainz (McLaren)

IL VALORE AGGIUNTO DELLE VITTORIE La coppia Norris-Ricciardo promette di farci divertire molto fuori dall'abitacolo, ma il britannico è convinto che anche in pista si potranno notare i benefici del contributo dell'australiano: ''Ha l'esperienza di vincere le gare, qualcosa che Carlos non ha fatto, anche se è un pilota estremamente bravo. Ovviamente Daniel ha avuto più esperienza nel lavorare con i team migliori e sa esattamente cosa è necessario per vincere. La sua mentalità su questo aspetto sarà diversa da quella di Carlos, può portare molto alla squadra e aiutarla a migliorare''.


TAGS: sainz mclaren norris f1 ricciardo