Pubblicato il 30/12/2019 ore 14:00

LIBERI TUTTI? Il mercato piloti in vista del 2021 è, almeno potenzialmente, uno dei più emozionanti degli ultimi anni. Tutti i portacolori dei top team, eccezion fatta per Charles Leclerc fresco di rinnovo con la Ferrari, sono in scadenza di contratto e dovranno valutare il loro futuro con l'incognita della rivoluzione regolamente che tra due stagioni potrebbe rimescolare le carte in tavola in termini di rapporti di forza tra le scuderie. Eppure, secondo Chris Horner il tutto si potrebbe risolvere senza grossi cambiamenti.

HORNER PUNTA SULLA STABILITA' Il team principal della Red Bull, che dalla sua deve respingere le sirene Mercedes verso Max Verstappen e decidere se continuare ad affiancare all'olandese Alex Albon nel ruolo di gregario, ha commentato così la situazione: ''Tutti i migliori piloti sono senza contratto alla fine del prossimo anno. Verstappen è molto felice in questa squadra. Adoriamo averlo qui, si adatta molto bene. Sta a noi concedergli un'auto competitiva il prossimo anno. Penso che alla fine, quando la musica si fermerà, non sarei affatto sorpreso di vedere che tutti finiscano per rimanere negli stessi posti''.

F1: Alex Albon e Max Verstappen (Red Bull)

I PRIMI RUMORS In attesa di scoprire quanto sarà azzeccata la previsione di Horner, le prime voci di mercato hanno già cominciato a coinvolgere i piloti più importanti: come ben saprete, e come confermato dagli stessi vertici della Ferrari, c'è stato un contatto tra Lewis Hamilton e i vertici del Cavallino Rampante, mentre per Sebastian Vettel si è ipotizzato un interessamento verso la McLaren. Inoltre, Verstappen e la Mercedes non hanno nascosto ai microfoni un certo feeling. Tanto rumore per nulla? Staremo a vedere.


TAGS: f1 mercato piloti horner