Pubblicato il 23/12/2019 ore 10:30

ALTRI 5 ANNI IN ROSSO Charles Leclerc e la Ferrari gettano le basi per una lunga storia d'amore. A riportarlo per prima la Gazzetta dello Sport con la notizia che è poi stata ufficializzata dal team a metà mattinata: il pilota monegasco ha raggiunto l'accordo economico con la casa di Maranello per un piano a lunghissimo termine che lo terrà legato al team con cui quest'anno ha conquistato due vittorie e sette pole position fino al 2024. Il prolungamento di contratto (con annesso adeguamento del contratto) è di altri tre anni, per Charles che aveva già in tasca un triennale 2019-21. Così facendo sono ancora cinque le stagioni che Leclerc correrà - salvo sorprese - con la Ferrari.

F1 Test Pirelli Abu Dhabi 2019, Yas Marina: Charles Leclerc (Ferrari) in pista

9 MILIONI, PER COMINCIARE Stando agli accordi sin qui annunciati ufficialmente sono solo altri tre i piloti con un contratto già in tasca per il 2021, anno della rivoluzione tecnica in Formula 1. Charles Leclerc si andrebbe ad aggiungere a Sergio Perez, che ha un contratto con la Racing Point fino al 2022, a Esteban Ocon, fresco di biennale in Renault (fino al 2021) e a George Russell, che ha firmato un triennale con la Williams nel 2019. Il contratto di Leclerc sarebbe di 9 milioni annui (stando a quanto riporta la Gazzetta) e potrà sicuramente essere rivisto al rialzo in caso di vittoria iridata e di continua crescita del promettentissimo ragazzo di Monte Carlo. Con questa mossa il suo ingaggio è ora più vicino, sebbene ancora non troppo, ai 35 milioni che Vettel porta a casa ogni anno.

GP Italia 2019, Monza: Charles Leclerc e Sebastian Vettel (Ferrari)

EFFETTO DOMINO La lunghezza di questo accordo rappresenta un fatto più unico che raro nel motorsport moderno, a dimostrazione di quanto la Ferrari creda in Charles, 22 anni, a prescindere dal fatto che possa arrivare Lewis Hamilton al termine della prossima stagione o che venga riconfermato l'attuale pilota della rossa Sebastian Vettel, che si ritrova ora a doversi meritare il rinnovo in pista nel corso della prossima stagione, dimostrando - soprattutto nelle prime gare - di saper andare ancora forte. Il contratto del tedesco scade infatti a fine 2020, e non dovesse arrivare il rinnovo si innescherebbe un effetto domino che potrebbe portare Hamilton in Ferrari e uno tra il tedesco e l'olandese Verstappen a prendere il suo posto in Mercedes. Il pilota monegasco si è detto estremamente contento del rinnovo.


TAGS: ferrari formula 1 scuderia ferrari Charles Leclerc f1 news rinnovo Leclerc