QUESTO MATRIMONIO S'HA DA FARE? Lewis Hamilton e la Ferrari, due nomi spesso accostati tra di loro che accendono le fantasie degli appassionati di F1. Finora non c'è mai stata la concreta possibilità che il matrimonio si realizzasse e, considerata l'età del sei volte campione del mondo, l'unica occasione perché ciò avvenga si avrà il prossimo anno, ultimo del contratto che lo lega alla Mercedes. Complice la presenza di Mattia Binotto e Toto Wolff nella conferenza stampa del venerdì ad Abu Dhabi, l'argomento è tornato alla ribalta.

F1, GP Abu Dhabi 2019: Toto Wolff (Mercedes) Mattia Binotto (Ferrari), Zak Brown (McLaren) e Cyril Abiteboul (Renault)

È PRESTO MA... L'anno prossimo scadranno anche i contratti di Sebastian Vettel, Valtteri Bottas e Max Verstappen e dunque ci attendono dei mesi bollenti sul fronte del mercato piloti. Inoltre, la stagione 2021 rappresenterà una grossa incognita per via del debutto dei nuovi regolamenti. Binotto, parlando degli scenari di mercato, ha dichiarato: "Lewis è sicuramente un pilota eccezionale, un pilota fantastico. Sapere che è disponibile nel 2021 può solo farci felici, ma onestamente è troppo presto per qualsiasi decisione. Siamo contenti dei piloti che abbiamo al momento. Certamente, in una fase della prossima stagione inizieremo a discutere e a capire cosa fare".

IL RAPPORTO CON TOTO Una delle chiavi del futuro di Hamilton è proprio Wolff. Il boss della Mercedes a sua volta non ha ancora deciso quali saranno i suoi programmi dopo il 2020. In conferenza stampa, il manager austriaco ha dichiarato: "Siamo arrivati in Mercedes contemporaneamente nel 2013 e penso che abbiamo accumulato molta fiducia. Allo stesso tempo, facciamo parte di un'organizzazione più ampia in cui tutti si muovono nel proprio settore di competenza. Vorrei sapere dove andrà o se rimarrà. Stiamo discutendo del futuro e penso che sia molto importante per noi due, come per molti altri che hanno svolto un ruolo importante all'inteno della squadra. Ci sono molte cose da decidere, vedremo durante l'inverno".


TAGS: ferrari f1 Hamilton binotto