Pubblicato il 26/03/2020 ore 14:20

DOPPIA CONFERMA Con il mondiale fermo al palo e le fabbriche chiuse casua Covid-19, la Formula 1vive su interviste, gare virtuali e progetti per il futuro. Ed è proprio al futuro che si pensa a Kennapolis, nello stato americano del North Carolina dove ha sede la scuderia di Gene Haas. E così giunge la comunicazione che i due piloti di riserva, il brasiliano nipote d'arte (il bicampione mondiale Emerson è suo zio) Pietro Fittipaldi (23 anni), e lo svizzero Louis Delétraz (22 anni), sono stati entrambi confermati nei loro rispettivi ruoli.

PILOTI VIRTUALI Ruoli che avranno un'importanza primaria in questi mesi soprattutto perché - con l'inizio posticipato del Mondiale a data ancora da definirsi - c'è molto più tempo per lavorare al simulatore. Proprio in quanto esperti di simulatori ed eGames, Fittipaldi e Deletraz - che in pista hanno già guidato per la Haas per la prima volta nel Novembre 2018 ai test Pirelli di Abu Dhabi - prenderanno anche parte ai prossimi eventi di eSports ufficiali della Formula 1 vestendo i colori del team americano.

Gunther Steiner (Haas)

SODDISFAZIONE ''Volevamo fare questo annuncio nel corso del weekend del Gran Premio d'Australia'' - ha spiegato il team principal Guenther Steiner - ''Ma gli eventi, sia qui che ovunque nel mondo, danno comunque priorità alla situazione causata dal Covid-19. Pietro e Louis sono entrambi stati con noi negli ultimi 12 mesi e siamo lieti di confermarli entrambi. Il loro lavoro al simulatore si è dimostrato prezioso nell'affrontare le sfide della passata stagione, e siamo contenti di poter continuare con loro per tutto il 2020, non appena potremo tornare a lavoro''.


TAGS: formula 1 team haas haas f1 2020 Pietro Fittipaldi Louis Deletraz